Secondo un nuovo sondaggio, Pete Buttigieg avrebbe molti più consensi di Trump

Secondo un autorevole sondaggio, se in USA si dovesse andare alle urne ora il 49% degli elettori registrati voterebbe per Buttigieg mentre il 40% per Trump.

Pete Buttigieg
Lezione sul coming out da parte di Pete Buttigieg
2 min. di lettura
Pete Buttigieg, il sindaco di South Bend (Indiana), è tra i candidati alle prossime elezioni presidenziali del 2020 in USA e, se si svolgessero oggi, batterebbe di gran lunga Donald Trump.
Secondo un autorevole sondaggio (Quinnipiac), se oggi si dovesse andare alle urne in USA il 49% degli elettori registrati voterebbe per Buttigieg mentre il 40% per Trump.
Donald Trump, infatti, non è di certo tra i favoriti per le presidenziali USA del 2020. Secondo i sondaggi, Trump ha riscosso meno consensi dell’ex vicepresidente Joe Biden e dei senatori Bernie Sanders, Elizabeth Warren e Kamala Harris. Tuttavia, il medesimo sondaggio mostra anche che Pete Buttigieg, 37 anni, per quanto vittorioso su Trump, sarebbe arrivato ultimo in una primaria democratica contro Biden, Warren, Sanders e Harris.

Buttigieg divide le attiviste politiche lesbiche: meglio un Presidente gay o donna?

Pete Buttigieg bacia il suo compagno

Tra gli indecisi, quelli che non sanno se supportare Buttigieg o no, che riscuote grande supporto dalla comunità LGBT+, ci sono, a sorpresa, delle lesbiche. Per la precisione attiviste politiche lesbiche, che non sanno ancora se vogliono sostenere Pete Buttigieg come Presidente o se preferiscono votare una donna. Al proposito si è esposta Campbell Spencer, consulente politica lesbica che ha lavorato alla Casa Bianca dell’amministrazione Obama e che siede nel consiglio del LGBTQ Victory Fund.
La Spencer, quando le è stato chiesto il suo parere su Pete Buttigieg in un’intervista su Politico, ha detto:
Il sindaco Pete è un pioniere, lo sostengo, ma sono una di quelle che pensa che sia davvero ora di avere una donna alla presidenza della Casa Bianca. Ed è su questo che filtrerò la mia decisione.”
Un’indecisione che non si basa su Buttigieg, sul suo programma e su ciò che rappresenta ma che verte su una “battaglia di genere”. Una necessità, un desiderio di vedere una donna alla Casa Bianca che viene descritta dalla testata Politico come “una collisione di obiettivi e ideali nella comunità di attiviste politiche lesbiche“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24

Hai già letto
queste storie?