Quando si diventa uomini?

Si fa largo l'illusione che gli "anta" del 2010 siano gli "enti" degli anni '80 tanto per le donne quanto per gli uomini e soprattutto per i gay. 40 anni sono sempre 40 anni: facciamocene una ragione

Quando si diventa uomini? - maturimichettiBASE - Gay.it
3 min. di lettura

"I 40 sono i nuovi 20" annuncia con orgoglio la protagonista di Cougar Town, una imperterrita Courteney Cox che vuole far credere che anche a un passo dalla menopausa si può ancora fare la smorfiosetta con tutti i maschi del paese come una ragazzina di 20 anni. Si sta facendo sempre più largo negli Stati Uniti (e di sponda quindi anche nel resto dell’Occidente sempre più perso in una crisi economica ma ancora più d’identità) l’illusione che gli "anta" del 2010 siano gli "enti" degli anni ’80, tanto per le donne quanto per gli uomini e soprattutto per i gay.

Quando si diventa uomini? - maturimichettiF1 - Gay.it

Uno scampolo d’edonismo che già nella sua proposizione rivela un cenno di disperazione e insicurezza perché, anche se averli oggi non è come averli avuti nel 1915 e anche se vivi in palestra, ti nutri solo di bacche e vai a letto seguendo il fuso orario delle carmelitane scalze, 40 anni sono sempre 40 anni e sarebbe bene farsene una ragione. 

Tante volte mi è capitato di sentir descrivere qualcuno (o peggio: descriversi) come "un ragazzo sulla quarantina" e  questa temerarietà nell’inoltrare forzatamente la primavera è piuttosto imbarazzante. Forse è solo una questione linguistico-semantica, forse dovremmo dare un’alternativa meno "impegnativa" alla definizione di "uomo" che, in effetti, abbraccia una porzione fin troppo ampia della nostra vita. Allora potremmo lanciare il concorso: dai un nome all’età di mezzo. "Adolescente attempato", "maturo puberale", "virgulto da tempo", qui di termini creativi ce ne sarebbero da tirare fuori ma tutto sommato che problema c’è nel definirsi semplicemente: "uomo"? Eppure a molti questa descrizione non piace, o meglio, li spaventa. Sarà che l’ "uomitudine" porta con sé concetti che rimandano alla responsabilità, alla maturità, alla presa di coscienza, tutte attitudini che molti fanno fatica a sostenere.

Si cerca così di esorcizzare il termine per il suo contenuto, pericolo che porta ad avere poi una percezione di noi stessi quantomeno dismorfica cercando di sembrare quello che ovviamente non siamo più: dei ventenni. Ognuno per carità è libero di atteggiarsi e di appellarsi come meglio crede ma se penso di incontrare qualcuno che alla veneranda età si ostina definirsi "ragazzo" crogiolandosi nel mito dell’eterno fanciullino, quanto meno un sorriso mi scappa fuori.

Quando si diventa uomini? - maturimichettiF2 - Gay.it

È vero, la nostra società sta attribuendo sempre più valore alla giovinezza e alla cristallizzazione di un’età dell’innocenza che non vuole lasciare campo alla stagione della consapevolezza ma la conseguenza è che si generino ridicoli risultati di quarantenni ancora strippati in magliette con scritte argentate composte per il 90% di poliestere e per il 10% di spudoratezza e con tagli di capelli che dovrebbero restare sui banchi del liceo all’indomani del diploma e non portati ostinatamente fino a un passo dalla terza età. Certo, a tutti piacerebbe trovarsi i glutei al loro posto e non ruzzolati giù in cantina, avere uno sguardo da cerbiatto invece che quello di un pachiderma che si avvia sulla strada del cimitero degli elefanti ma non è certo scalandosi gli anni (soprattutto sui profili delle chat, quasi sempre accompagnati da foto sviluppate ai tempi dei rullini) che il risultato potrà cambiare perché, come direbbe Meryl Streep al cospetto della sempiternamente giovane Isabella Rossellini: "la vecchiaia fa parte della natura". Isabella ovviamente le risponderà: "la natura un cazzo!" e infatti qui nessuno vuole mitizzare la caducità della vecchiaia che porterà pure ad ottenere saggezza ed esperienza ma sai che te ne fai quando ti ritrovi la pelle pendula e una serata per locali la sconti in non meno di 10 giorni di riabilitazione.

Simone De Beauvoir diceva: "L’ansietà dei giovani nel momento d’affrontare la vita sociale è simmetrica all’angoscia dei vecchi al momento in cui ne sono esclusi". Ed è forse presi da questo panico che dopo una certa età si rischia di inciampare nel ridicolo, che non è dato dalla scelta di essere eccentrici (quello è un gusto che non guarda la data di nascita e, il più delle volte, premia in termini di affermazione della propria personalità), ma dalla reiterazione di modelli estetici che appartengono esclusivamente ai post adolescenti e che solo su di loro sono accettabili.

 

di Insy Loan ad alcuni meglio noto come Alessandro Michetti

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Charli XCX e Troye Sivan partono in tour insieme

Charli XCX e Troye Sivan annunciano un tour insieme: “È l’evento gay della stagione”

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Noen Eubanks genz tiktok eboy

Noen Eubanks, chi è l’e-boy della GenZ che sbanca TikTok e piace alla moda

Lifestyle - Redazione Milano 8.12.23
guida completa alla depilazione anale

Guida completa alla depilazione anale

Guide - Giorgio Romano Arcuri 23.1.24