Immaginaria 2024, Sara Drago sarà la madrina del Festival

La star di "Call My Agent - Italia" sarà la madrina della XIX edizione dell'International Film Festival of Lesbians and Other Rebellious Women.

ascolta:
0:00
-
0:00
Sara Drago, Immaginaria 2024
Sara Drago, Immaginaria 2024 - Foto: Instagram @immaginaria_intl_film_festival
2 min. di lettura

Dal 9 al 12 maggio 2024 si svolgerà a Roma, al Nuovo Cinema Acquila, la XIX edizione di Immaginaria – International Film Festival of Lesbians and Other Rebellious Women, manifestazione di cinema indipendente, che sin dal 1993 ha l’obiettivo di raccontare le vite, la cultura, l’arte, la storia, la politica delle donne presenti e passate, lesbiche, femministe, audaci, coraggiose e ribelli, impegnate a costruire un mondo diverso.

Proprio per questo motivo, il claim di questa edizione, dedicata alla poetessa e donna ribelle Patrizia Cavalli, è “Let’s break it!”, ovvero un invito a infrangere il soffitto di cristallo che ancora oggi ostacola la produzione cinematografica femminile.

Immaginaria 2024
Immaginaria 2024

Immaginaria 2024, Sara Drago sarà la madrina del Festival

Madrina della XIX edizione del Festival sarà l’attrice Sara Drago, divenuta nota al grande pubblico per il personaggio di Lea Martelli nella serie tv Sky Original “Call My Agent – Italia“, che in pochissimo tempo ha contribuito a trasformarla in una vera e propria icona della community LGBTQIA+.

A dichiararlo è stata lei stessa durante l’intervista rilasciata ai colleghi di thewom.it:

“Mi hanno invitata a far da madrina a un festival internazionale di cinema queer e per me è una sorpresa: non ho mai amato le definizioni ma ho un mio orientamento eterosessuale per cui mi sono domandata cosa abbia spinto la community a battezzarmi come icona.

Per quanto mi riguarda, ho cercato anche grazie all’aiuto della sceneggiatura e dei miei colleghi di dare tridimensionalità a Lea e di non renderla bidimensionale, come spesso accade in racconti che ricorrono al cliché della lesbica con determinate caratteristiche anche fisiche dimenticando di quanto varia sia l’umanità.

Lea è forse una novità in tal senso e non ha connotati riconducibili agli standard di rappresentazione che spesso vengono restituiti: è lontana da ogni etichetta”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
Taylor Swift Queer o Lesbica oppure no (a destra in Gucci ai Golden Globe 2024)

Taylor Swift è lesbica o queer o forse no: ma è giusto chiederselo?

Musica - Mandalina Di Biase 9.1.24
Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24
Gianna Ciao GIornata Visibilita Lesbica

Gianna Ciao, le lesbiche durante il fascismo e la Giornata Mondiale della Visibilità Lesbica

Culture - Francesca Di Feo 26.4.24
Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina - famiglie arcobaleno valtellina 1 1 - Gay.it

Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina

News - Gio Arcuri 22.2.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
world-speech-day-lgbtqia-firenze

Il World Speech Day il 15 marzo a Firenze dà voce alle esperienze reali della comunità LGBTQIA+

Culture - Francesca Di Feo 11.3.24
donne-lesbiche-guadagnano-di-piu

Le lesbiche guadagnano di più delle donne etero a causa degli uomini

News - Francesca Di Feo 10.1.24