Sanremo 2023, le sorprese non finiscono mai: Amadeus annuncia nuovi ospiti

Sanremo 2023: i Depeche Mode tornano sul palco dell'Ariston. Grande attesa anche per il comico Angelo Duro, Fedez e Luis Sal e il cast di Mare Fuori.

ascolta:
0:00
-
0:00
Amadeus, Festival di Sanremo 2023
Amadeus, Festival di Sanremo 2023 - Foto: Screenshot RaiPlay
3 min. di lettura

La 73esima edizione del Festival di Sanremo è sempre più vicina e anche la giornata di oggi è stata ricca di annunciazioni da parte di Amadeus. Come da tradizione, infatti, anche quest’anno sul palco dell’Ariston potremo vedere esibirsi non solo i BIG in gara ma anche parecchi artisti, provenienti dal mondo musicale come da quello cine-televisivo, che presenteranno al pubblico un po’ della loro arte, qualsiasi essa sia.

Ma quali sono tutti gli ultimi aggiornamenti che arrivano da Sanremo 2023? Intanto, in collegamento con il TG1 delle 20.00, Amadeus ha annunciato la partecipazione di una band leggenda in tutto il mondo: i Depeche Mode saranno ospiti della serata finale del Festival della canzone italiana, sabato 11 febbraio, e presenteranno al pubblico il loro nuovo progetto discografico.

“Sono molto felice di poter fare questo annuncio – ha dichiarato il conduttore e direttore artistico della manifestazione – perché sono un grande fan di questo gruppo – ha aggiunto – e non avrei mai pensato di conoscerlo personalmente. Ho trasmesso per tanti anni in radio i loro successi e finalmente potrò averli sul palco”.

Per loro si tratta della quarta partecipazione al Festival di Sanremo: la prima volta nel 1986 nei giorni in cui pubblicavano Stripped, poi nel 1989 con Everything Counts e infine nel 1990 con Enjoy the silence. Sarà, però, la loro prima volta senza il co-fondatore e tastierista Andy Fletcher, morto il 26 maggio scorso.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Angelo Duro (@angeloduro)

 

Ma non finisce qui: qualche ora fa, infatti, attraverso il suo profilo Instagram ufficiale il comico Angelo Duro ha annunciato – con un post che definire di cattivo gusto sarebbe un eufemismo – la sua partecipazione al Festival nella seconda serata: “Sapevo che sarebbe successo. Sarebbe servito tempo, ma sarebbe successo. Era inevitabile, visto i numeri che faccio nei teatri. Ormai sono diventato una minaccia. E vogliono essere miei amici. Ed io col cazzo che ora divento amico. E sì. È ufficiale”.

“L’8 febbraio 2023, per la prima volta, sarò ospite alla seconda serata del Festival di Sanremo”, prosegue Angelo Duro. “È un segno epocale questo. Sono riuscito a cambiare il sistema. E ci sono riuscito da solo. A mio modo. Non me ne è mai fottuto di nessuno. Zero. Da tutti quelli che in questi anni hanno provato ad insegnarmi come si fa, ad ostacolare il mio cammino, me la sono sempre sentita sucare”.

“Ho vinto io. Ora continuate a sucarmela forte. Ci vediamo su Raiuno. E finalmente, dopo anni di soldi estorti ai cittadini con la bolletta della luce, ora c’è un motivo valido per aver pagato il canone. Vi saluto”, non sappiamo se si tratti di una provocazione – che comunque non sarebbe venuta fuori nel migliore dei modi – ma ciò che è certo è che mercoledì 8 febbraio Angelo Duro salirà sul palco dell’Ariston e avrà modo di parlare a milioni di italiani.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RaiDue (@instarai2)

 

Infine, dopo gli insistenti rumors delle ultime settimane, oggi Fedez ha annunciato ufficialmente lo sbarco su Rai 2 del suo podcast Muschio Selvaggio. “E se vi dicessi che Muschio Selvaggio si trasferirà a Sanremo?”, ha scritto il rapper su Twitter per poi trovare conferma sui profili social ufficiali della seconda rete. L’appuntamento con Fedez e Luis Sal sarà per tutta la settimana del Festival, in diretta da Sanremo, a partire dalle 18.45.

Le sorprese, però, non sono ancora finite: proprio in queste ultime ore, infatti, è stata annunciata anche la partecipazione di tutto il cast della serie evento Mare Fuori che per promuovere la terza stagione salirà sul palco dell’Ariston e si esibirà davanti al pubblico cantando la sigla.

Insomma, un vero e proprio tripudio di ospiti che siamo sicuri non siano ancora finiti: non ci resta che tenere gli occhi aperti e attendere le ultime sorprese che Amadeus saprà regalarci in questi 6 giorni che ci separano dall’inizio della kermesse musicale, nota anche in tv come la “settimana santa”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
Lecco, Forza Nuova contro il Pride: "Bestialità che mira a plagiare i bambini" - Lecco Forza Nuova contro il Pride - Gay.it

Lecco, Forza Nuova contro il Pride: “Bestialità che mira a plagiare i bambini”

News - Redazione 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24

Hai già letto
queste storie?