Rubriche

Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024

Cinque romanzi da poco in libreria da leggere. Cinque voci da scoprire o riscoprire. Cinque storie in cui immergersi per riflettere sui corpi nel futuro e sui legami nel presente, su Internet e la morte, su Madrid e Milano, sul Pakistan e Pavia.

Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024 - Libri LGBT primavera 2024 - Gay.it
ascolta:
0:00
-
0:00

Cinque romanzi da poco in libreria da leggere. Cinque voci da scoprire o riscoprire. Cinque storie in cui immergersi per riflettere sui corpi nel futuro e sui legami nel presente, su Internet e la morte, su Madrid e Milano, sul Pakistan e Pavia.

1) I figli sono finiti, Walter Siti, Rizzoli

Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024 - Copertine%20MARZO%20 %20APRILE%202024%20(45) - Gay.it

Un gioco del destino e tutto cambia: Augusto e Astore si trovano a vivere sullo stesso pianerottolo. Il primo è un uomo di settant’anni, vedovo da poco – suo marito è morto in un incidente stradale –, cerca conforto in una casa nuova, in una vita nuova, al fianco degli amici di sempre. Il secondo, invece, ha vent’anni, un fisico asciutto e una memoria molto svelta. Anche lui è reduce di un lutto – la mamma – catalizzatore di un amore che continua a sentire e che non sa più dove posare. Astore e Augusto amano, ma non sanno cosa farsene del loro amore. Per questo, si chiudono nelle rispettive case, cercano risposte, cercano qualcosa. Astore, dopo un passato da gamer e influencer, abbandona la vita sul web e intraprende una lunga ricerca nei territori del post-umano. Il motore della storia è il loro incontro. Walter Siti – maestro – ha fatto centro ancora.

L’anno scorso, in occasione del Salone Internazionale del Libro, abbiamo intervistato l’autore.

2) Hjira, Saif ur Rehman Raja, Fandango

Hijra

Hjira è una parola pakistana che indica, spesso in termini dispregiativi, il terzo sesso. Hjira è né maschio né femmina, né una cosa né l’altra. Hjira è il peccato, l’indicibile e il proibito. Lo racconta bene Saif ur Rehman Raja, scrittore nato e cresciuto tra il Pakistan e l’Europa – ora vive a Bologna – in un romanzo che è stato candidato al Calvino e fotografa cosa significa vivere in bilico tra due culture, incastrati tra un pregiudizio e l’altro. Figli del mondo, eppure disconosciuti da tutti.

Lorenzo Ottanelli ha intervistato l’autore per Gay.it.

3) La cattiva abitudine, Alana S. Portero, Mondadori

 

cattiva abitudine

Un romanzo ambientato in un quartiere periferico di Madrid, che ricorda le migliori pellicole di Pedro Almódovar e gli universi abitati dai caratteristi di Ozpetek. La protagonista è una ragazza trans alle prese con un mondo in cui non si sente rispecchiata e rispettata. Una ragazza in lotta con gli interrogativi e gli sguardi obliqui, con sé stessa e il posto in cui è nata. La cattiva abitudine è un romanzo durissimo eppure pieno di speranza, che narra quanto può essere importante un incontro. Un incontro giusto vale come la vita intera, come una faccia nuova.

4) Generations of Love – Extensions, Matteo B. Bianchi, Fandango

Generations of love

Torna in libreria, in una versione estesa e aggiornata, a venticinque anni dalla sua prima pubblicazione, Generations of Love, il romanzo di formazione, ormai diventato cult, di Matteo B. Bianchi. Smaccatamente pop e televisiva, la storia racconta la presa di coscienza di un giovane uomo di provincia, che cresce ascoltando i The Smiths e imbabolandosi davanti al volto infiammato di una Wanna Marchi furente e rubina, che imbonisce l’Italia intera.Un giovane, come tanti, diventato uomo (e gay!) nel pieno degli anni Novanta.

5) Le case dell’anima, Giosué Boetto Cohen, Minerva

Le case dell'anima : Boetto Cohen, Giosuè: Amazon.it: Libri

Da qualche giorno è disponibile un romanzo avvolgente, La casa dell’anima del giornalista Giosué Boetto Cohen, che racconta cos’è una casa, cosa può essere, che valore può avere per la nostra identità e la nostra libertà. Un romanzo di bivi e di interrogativi: cosa vuol dire lasciare la città – Milano, la Porta Venezia queer – per trasferirsi nell’Oltrepo Pavese? Cosa significa dismettere gli abiti di una famiglia sgangherata per provare a costruirne una nuova, una famiglia tutta per sé. Libera, arcobaleno, possibilmente felice. Qualsiasi cosa voglia dire.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Isobel Jeffrey si è sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione di genere a 80 anni - Isobel Jeffrey - Gay.it

Isobel Jeffrey si è sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione di genere a 80 anni

News - Redazione 24.11.23
Rucoolaaa Alessio Cicchini Non buttarlo

Non buttarlo! Cosa? Il culetto! Intervista ad Alessio Cicchini creator di Rucooola

Culture - Giuliano Federico 22.12.23
libri hiv stigma Rebecca Makka Hervé Guibért Giulia Scomazzon Elena Di Cioccio

Oltre lo stigma Hiv: libri, narrazioni e discorsi

Culture - Federico Colombo 30.11.23
Dare la vita: il testamento queer di Michela Murgia - Sessp 18 - Gay.it

Dare la vita: il testamento queer di Michela Murgia

Culture - Federico Colombo 9.1.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome - AH 20000speciediapi foto3 - Gay.it

20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome

Cinema - Federico Boni 7.12.23
femminiciidio libri

Femminicidi, 5 libri sulle barbarie del patriarcato

Culture - Federico Colombo 23.11.23