Sexability, il video podcast sul benessere sessuale delle persone con disabilità

Le persone con disabilità vivono una sfera sessuale? Se sì, in che modo? A queste e a molte altre domande darà risposta Sexability.

ascolta:
0:00
-
0:00
Sexability
Sexability - Foto: Ufficio stampa
3 min. di lettura

Le persone con disabilità vivono una sfera sessuale? Se sì, in che modo?

A queste e a molte altre domande ha provato a dare una risposta l’urologo e divulgatore scientifico Nicola Macchione (meglio noto su Instagram come @md_urologist) che nel suo nuovo video podcast Sexability ha dialogato con persone con disabilità sulla sessualità.

L’obiettivo, come ha dichiarato egli stesso, è quello di generare un cambiamento positivo nella società e di abbattere i pregiudizi e gli stereotipi che limitano la libertà sessuale delle persone con disabilità perché sì anche loro hanno istinti sessuali e fanno sesso, ovviamente con tutte le limitazioni del caso:

“Sexability rappresenta una nuova frontiera sul tema e una grande soddisfazione personale. Dopo anni di divulgazione social e editoriale dove ho trattato centinaia di argomenti con un linguaggio rivolto a tutti, ma basato su studi scientifici, ho avuto l’occasione di affrontare una tematica a cui tenevo: dimostrare che il sesso e la sessualità è una faccenda di tutti ed è soprattutto una sfera che deve essere vissuta senza barriere e pregiudizi. Ringrazio ancora i protagonisti degli episodi che mi hanno permesso di entrare nella loro sfera intima con naturalezza e semplicità”.

Con un linguaggio dinamico, semplice ed anche autoironico, infatti, Sexability consente a tutti di poter comprendere il tema in modo naturale, senza sovrastrutture tipiche della nostra mente, e aiuta a rendere visibile l’invisibile.

Insomma, un nuovo esperimento per provare ad abbattere alcuni tabù come per l’appunto quello secondo il quale le persone con disabilità non avrebbero istinti sessuali, o ancora peggio, rapporti sessuali.

Sexability è disponibile sia su Spotify che su YouTube.

Sexability
Sexability – Foto: Ufficio stampa

 

Sexability, il video podcast di Nicola Macchione: le interviste

La serie promossa da Wellspect, azienda leader nel settore delle soluzioni innovative per la continenza, si compone di sette diverse interviste nelle quali le persone coinvolte raccontano la loro sessualità condividendo la propria intimità, il modo di viverla e di superare gli ostacoli con
spunti inimmaginabili in una grande dimostrazione di libertà.

Ma chi sono gli ospiti di questa prima stagione di Sexability? A raccontarsi a Nicola Macchione ci sono:

  1. Valentina Tomirotti: giornalista pubblicista, social media manager e attivista del mondo disability. In rete è conosciuta come Pepitosa, lavora come freelance nel mondo della comunicazione come content creator, social media manager, blogger e PR;
  2. Ivan Cottini: ballerino ed ex concorrente di Amici di Maria De Filippi. All’apice della sua popolarità Ivan ha scoperto di essere affetto da sclerosi multipla ma continua a danzare. Ha portato la sua testimonianza anche sul palco di Ballando con le Stelle e nel teatro più famoso d’Italia, l’Ariston. È testimonial della campagna di sensibilizzazione per la Sla;
  3. Simone Riflesso: content creator, graphic designer, copywriter, illustrator, social media manager e atleta. Promuove progetti di prevenzione, inclusione sociale e interventi formativi soprattutto a proposito di disabilità;
  4. Maximiliano Ulivieri: lavora nel campo del turismo accessibile a persone con disabilità;
  5. Danilo Ragona: Industrial Designer, è diventato imprenditore e viaggiatore per dare vita al suo personale progetto di libertà e accessibilità;
  6. Luca Paiardi: architetto e musicista in una rock band. Insieme a Danilo Ragona ha fondato un’associazione no profit, “B-Free”, con lo scopo di sostenere, promuovere e sviluppare progetti sull’accessibilità e l’eliminazione delle barriere architettoniche;
  7. Riccardo Aldighieri: Riccardo è un ragazzo classe 1998, nasce e risiede tuttora a Gazzo Padovano, in provincia di Padova. In giovane età gli viene diagnosticata una malattia che sembrava potesse ancorarlo per tutta la vita ad una sedia a rotelle ma, grazie ai social, ha trasformato questa previsione in una vera e propria sfida che l’ha portato a condividere questo suo percorso di rivincita, diventando presto un’icona ed un punto di riferimento per la sua community. Nel 2020 è stato eletto da “Il Sole 24 ore” come secondo influencer con disabilità più influente sul territorio Italiano.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24
L'Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite? - taylor - Gay.it

L’Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite?

Musica - Riccardo Conte 15.7.24
Simon Cowell vorrebbe giovani cantanti trans per una nuova boy band in stile One Direction - Simon Cowell cover - Gay.it

Simon Cowell vorrebbe giovani cantanti trans per una nuova boy band in stile One Direction

Musica - Redazione 16.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24

Leggere fa bene

Mount Clitoris

“Mount Clitoris”, un (fake) reality show per imparare a farla godere

Corpi - Emanuele Corbo 13.6.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: "Di me non sai", intervista a Raffaele Cataldo - Sessp 41 - Gay.it

Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: “Di me non sai”, intervista a Raffaele Cataldo

Culture - Federico Colombo 19.3.24
House of the Dragon e il full frontal di Ewan Mitchell che ha sorpreso i fan: "Non era una protesi" - House of the Dragon e il full frontal di Ewan Mitchell che ha sorpreso i fan - Gay.it

House of the Dragon e il full frontal di Ewan Mitchell che ha sorpreso i fan: “Non era una protesi”

Serie Tv - Redazione 5.7.24
Chemsex testimonianza di Filippo

Sono un utilizzatore di chemsex, la testimonianza (VIDEO)

Corpi - Daniele Calzavara 23.4.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
Le ragazze stanno bene: un'indagine intorno al nostro benessere sessuale - Matteo B Bianchi5 - Gay.it

Le ragazze stanno bene: un’indagine intorno al nostro benessere sessuale

Culture - Federico Colombo 23.6.24