SOTTO IL SEGNO DI MEL GIBSON

Fantathriller dalle venature horror, "Signs" mette in campo l'alieno cattivo, combattuto da un mistico Gibson dagli occhisempre più blu. Messi in risalto dalle rughe…

SOTTO IL SEGNO DI MEL GIBSON - signs1 - Gay.it
3 min. di lettura

In tempi di celebrazioni stregonesche con Halloween alle porte, non fa male godersi al cinema un fantathriller dalle venature horror come ‘Signs’ del regista indoamericano Manoj Night Shyamalan, trentenne di Madras emigrato in Pennsylvania, celebrato regista de ‘Il sesto senso’ e ‘Unbreakable’, già considerato degno erede del talento spielberghiano per visionarietà e doti autoriali. Altra sensata attrattiva è il protagonista principale del film, il fascinoso quaranteseienne Mel Gibson (chi non si ricorda il suo splendido nudo posteriore in ‘Arma letale’ che in tempi di edonismo maschilista fece scalpore?) nell’insolita parte di un prete che ha perso la fede dopo la morte accidentale della moglie.

SOTTO IL SEGNO DI MEL GIBSON - signs2 - Gay.it

I ‘segni’ del titolo sono un fenomeno reale, i cosiddetti ‘crop circles’, ovvero i ‘cerchi nel grano’, elaborati disegni geometrici che da anni compaiono in molte piantagioni sparse in tutto il mondo e di cui il regista dà una spiegazione semplice e allarmante: sono di natura aliena, utili come ‘mappatura’ di riferimento per veicoli extraterrestri pronti all’invasione. E padre Graham se li ritrova nel suo campo di grano, di fronte alla casa dove vive coi due figlioletti Morgan e Bo e il fratello Merrill, convinto all’inizio che si tratti dell’opera di due vicini rompiscatole e burloni e poi rassegnato a un’interpretazione non umana dopo che anche la tv ha annunciato la colonizzazione aliena con tanto di astronavi stazionanti sopra l’immensa Città del Messico. Ma più che a uno sviluppo di ordinaria fantascienza, il regista si interessa a un’interpretazione mistico-filosofica dell’evento, con tanto di rimessa in discussione dello scetticismo del prete (che riprenderà a esercitare) e a riflessioni sulla libertà individuale e sul destino governato o meno da una logica superiore (i dialoghi esistenziali col fratello intepretato dal giovane Joaquin Phoenix).

Molto cupo, pervaso costantemente da un’atmosfera inquietante e brumosa di rassegnazione pessimista – probabilmente il clima che si respirava sul set dato che il film è stato girato subito dopo l’11 settembre – è meno riuscito de ‘Il sesto senso’ ma conferma le doti registiche di un autore abbastanza anomalo nel panorama appiattente delle major americane, più interessato a stupire col non detto e il non visto che con facili effettacci splatter.

Molti i momenti di pura paura: dall’angosciante apparizione del primo alieno antropomorfo nelle riprese amatoriali durante una festa per bambini in una cittadina brasiliana, al finale romeriano con i mostri artigliati che assediano la famiglia nella cantina della casa ormai isolata dal mondo.

SOTTO IL SEGNO DI MEL GIBSON - signs3 - Gay.it

Il piccolo Morgan Hess è interpretato da Rory Culkin, fratello-fotocopia del più noto Macaulay: bravissimo. Come la piccola Bo (Abigail Breslin) a cui spettano le battute più lucidamente ironiche del film. Il regista si ritaglia invece il ruolo-chiave del veterinario che investì la moglie del prete ed è roso dai sensi di colpa. Che dire di Mel Gibson? Nonostante l’espressione costantemente addolorata e immusonita necessaria per questo ruolo, sta invecchiando bene e le rughe che contornano gli splendidi occhi blu gli donano come non mai: potrebbe diventare un ‘vecchio sexy’ alla maniera di Sean Connery, speriamo.

Nel frattempo godiamocelo mentre combatte il Male qui molto tangibile ed extragalattico.

Segnatevelo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!” - alvise rigo - Gay.it

Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!”

Cinema - Federico Boni 3.10.23
Cate Blanchett insieme a Coco Francini e la Dott.ssa Stacy L. Smith (Good Morning America)

Cate Blanchett a sostegno dellə cineastə donne, trans, e non binary

Cinema - Redazione Milano 19.12.23
Maschile Plurale, arriva il sequel di Maschile Singolare. Foto, sinossi e trailer - Maschile Plurale - Gay.it

Maschile Plurale, arriva il sequel di Maschile Singolare. Foto, sinossi e trailer

Cinema - Redazione 12.2.24
Wicked, tutto quello che c'è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey - Wicked - Gay.it

Wicked, tutto quello che c’è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey

Cinema - Redazione 13.2.24
marina cicogna gay it

Addio a Marina Cicogna, la donna più queer, androgina e anticonformista del cinema

Cinema - Chiara Zanini 4.11.23
The Summer With Carmen è la grossa grassa commedia gay greca di Venezia 2023 - The Summer with Carmen - Gay.it

The Summer With Carmen è la grossa grassa commedia gay greca di Venezia 2023

Cinema - Redazione 7.9.23
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
Wish, esce al cinema il nuovo classico animato Disney con le voci di Gaia e Amadeus - WISH ONLINE USE 390.0 107.00 frame56 2K - Gay.it

Wish, esce al cinema il nuovo classico animato Disney con le voci di Gaia e Amadeus

Cinema - Redazione 19.12.23