Tiger King, Joe Exotic intenta causa da 94 milioni di dollari perché a suo dire vittima di omofobia

L'incredibile caso di Joseph Maldonado-Passage, diventato celebre grazie alla docu-serie Netflix, sembrerebbe non voler finire mai.

Tiger King, Joe Exotic intenta causa da 94 milioni di dollari perché a suo dire vittima di omofobia - Tiger King gay - Gay.it
2 min. di lettura

Vi abbiamo già parlato di Tiger King, incredibile docu-serie Netflix che in America ha spopolato, superando persino Stranger Things nella prima settimana di visualizzazioni. Un crime di stampo documentaristico a dir poco incredibile sulla vita di Joseph Maldonado-Passage, “bifolco gay armato tra tigri e serpenti“, oggi in carcere con decine di accuse ma pronto a dar battaglia.

Joe Exotic ha infatti intentato una causa da 94 milioni di dollari, sostenendo di essere stato vittima di discriminazioni omofoba, in quanto omosessuale dichiarato. Exotic è passato all’attacco mentre scontava la sua pena detentiva di 22 anni per il tentato omicidio della sua acerrima nemica nel campo dei grandi felini, Carole Baskin. L’Associated Press riferisce che, tra le altre accuse, la causa afferma che Exotic sarebbe stato condannato “sulla base di testimonianze false”. Gli imputati sono lo United States Fish and Wildlife Service, il Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti, l’assistente procuratore statunitense e diversi testimoni del caso.

Exotic afferma di essere stato perseguitato in quanto “maschio apertamente gay con la più grande collezione di tigri e incroci generici”.  Peccato che l’omofobia sia una cosa seria, con la quale non si dovrebbe scherzare. Prima della sua condanna per omicidio, Joe Exotic ha acquisito notorietà come aspirante star della musica country e da reality show, vivendo in uno zoo privato in Oklahoma dove teneva centinaia di tigri da compagnia. Si è persino candidato da indipendente al ruolo di Presidente degli Stati Uniti d’America e di Governatorato dell’Oklahoma. Ha poi sposato due uomini contemporaneamente, con successivo terzo matrimonio.

Da giorni si parla di una potenziale ottava puntata ‘speciale’ di Tiger King pronta a sbarcare su Netflix, con nuove interviste sul caso che ha travolto l’America. Carole Baskin, che Joe Exotic ha pubblicamente accusato di aver ucciso suo marito, da decenni ufficialmente scomparso, ha attaccato la docu-serie crime, ma nel frattempo in caso del marito è stato clamorosamente riaperto dalla polizia. Anche Hollywood guarda ora con interesse a Tiger King, con una miniserie in produzione e fior fior di star pronte a parteciparvi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Continua a leggere