Torino, coppia gay aggredita e derubata: si tenevano per mano

Ancora un'aggressione omofoba, questa volta dal cuore del Piemonte.

omofobia professore aggressioni omofobe
2 min. di lettura

L’ultima, ennesima denuncia di omofobia all’italiana arriva quest’oggi da Torino, anche se avvenuta in pieno agosto ma resa pubblica soltanto oggi, come riportato da La Stampa.

Antonio, insegnante di danza e coreografo, e Bruno, docente alle superiori, attraversano corso Regio Parco alle 22:00 di sera, in direzione cinema, dove ad attenderli c’è il live-action de Il Re Leone. I due sono una coppia e si tengono per mano. Un semplice gesto d’affetto che scatena la furia di un uomo, che da dietro colpisce più volte in testa il povero Bruno, che si ritrova sanguinante in terra. Il dolore è acuto, lo zainetto con il portafogli al suo interno non è stato toccato. L’aggressore, che come ricorda Bruno non era solo , parlava arabo, lingua che il docente conosce bene perché  studiata per un anno. “Tutto si è svolto a una velocità impressionante, ero pietrificato“, ricorda ora Antonio, mentre dopo aver chiamato il 112 i due si rendono conto della scomparsa della collanina dal collo di Bruno, evidentemente portata via. “A chi diceva loro di andare a cercarli, hanno risposto che sarebbe stato inutile“, continua Antonio. In ospedale la prognosi è di 15 giorni, con tanto di naso rotto, mentre in commissariato i due sono stati trattati con estrema gentilezza.

Hanno detto però che aspettavano il rapporto della volante. Nella denuncia abbiamo dichiarato il furto della catenina, ma non abbiamo potuto parlare di omofobia, dal momento che non è reato. Purtroppo si è poi appurato che non erano state prese le generalità dei testimoni e nemmeno acquisiti i video delle telecamere vicine. Al commissariato erano veramente intenzionati a fare indagini, hanno preso a cuore la nostra causa, ci hanno ascoltati più volte. Ma senza elementi raccolti al momento dell’aggressione, purtroppo è finita lì. Tante volte abbiamo letto di aggressioni omofobe e sempre abbiamo detto “poveracci”. Ora sappiamo sulla nostra pelle che se capita, bisogna che tutti agiscano per fare in modo che non capiti più. Noi continuiamo a passare da quel luogo, nonostante ci sia ancora il segno del sangue, a fare la spesa a Porta Palazzo e a pensare a un viaggio in Marocco.

Perché non possiamo nè dobbiamo farci sopraffare dalla paura. A testa alta, sempre e comunque.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 21.10.19 - 23:37

Speriamo che questo governo approvi la legge contro l'omofobia perchè ne abbiamo davvero bisogno!

Trending

Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24

Leggere fa bene

torino i genitori non accettano l'omosessualità lui tenta il suicidio

Nichelino, coppia gay perseguitata dopo l’unione civile

News - Redazione 22.11.23
Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
Lovers Film Festival 2024 a Torino dal 16 al 21 aprile al grido "il Cinema ti muove e ti commuove" - image006 - Gay.it

Lovers Film Festival 2024 a Torino dal 16 al 21 aprile al grido “il Cinema ti muove e ti commuove”

News - Redazione 18.1.24
torino gay

I migliori locali gay a Torino 2024: la guida aggiornata dei bar, discoteche, saune e serate queer della città

Viaggi - Redazione 1.1.24
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
Piemonte, l'assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari - Chiara Caucino - Gay.it

Piemonte, l’assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari

News - Federico Boni 24.1.24
tdor-2023-torino

TDOR Torino 2023: “Marciamo per noi stessə, per chi non può farlo e per chi non c’è più”

News - Francesca Di Feo 13.11.23