Bacia il modello Alex Mountain contro i falsi miti sull’HIV

di

Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.

Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.Bacia il modello Alex Mountain contro i falsi miti sull'HIVFoto 1 - Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.
alex_mountain_prevenzione_HIV_AIDS_pop_up_kissing_booth
Bacia il modello Alex Mountain contro i falsi miti sull'HIVFoto 2 - Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.
alex_mountain_prevenzione_HIV_AIDS_pop_up_kissing_booth_twitter
Bacia il modello Alex Mountain contro i falsi miti sull'HIVFoto 3 - Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.
alex_mountain_prevenzione_HIV_AIDS_pop_up_kissing_booth_red_hot
Bacia il modello Alex Mountain contro i falsi miti sull'HIVFoto 4 - Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.
HIV_prevezione
Bacia il modello Alex Mountain contro i falsi miti sull'HIVFoto 5 - Il 16% della gente crede si possa contrarre l'HIV solamente baciando una persona col virus. Ecco l'iniziativa che abbatterà sciocchi miti al riguardo.
hiv_aids_prevenzione
3294 0

>>> LO SPECIALE DI GAY.IT DEDICATO AL PRIMO DICEMBRE: TUTTI GLI ARTICOLI

Nella Giornata Mondiale contro L’AIDS, 1 Dicembre, la National AIDS Trust (NAT) lancerà l’interessante iniziativa “Pop-Up Kissing Booth” nella Soho Square di Londra. Di cosa si tratta?

In un evento sponsorizzato dal magazine Attitude e Sink the Pink, la gente che passerà per Soho Squadre avrà la chance di baciare il bellissimo modello Alex Mountain (3 foto sue in gallery), recentemente volto della campagna “Red Hot” (o un assortimento di altri artisti) per provare al mondo che l’HIV/AIDS non si contrae con un bacio.

L’iniziativa “Pop-Up Kissing Booth” nasce in seguito all’analisi che oltre il 16% della gente crede ancora che si possa, invece, contrarre il virus HIV solamente baciando una persona affetta dal virus, e questo dato è persino in crescita rispetto al 4% che pensava la medesima cosa nel 2005, 10 anni fa!

Il banchetto sarà davvero molto divertente ma contribuirà, allo stesso tempo, a dar luce ad un importantissimo messaggio: abbattere degli stupidi miti e allarmismi esagerati riguardo l’HIV. E’ ora che finisca.

dice Deborah Gold di National AIDS Trust.

Matthew Todd di Attitude dice:

Il numero di persone che non conoscono i fatti base riguardo l’HIV e come esso si contrae e trasmette è scioccante e si dovrebbe fare molto di più, a partire dalle scuole. Il banchetto del bacio dell’iniziativa Pop-Up Kissing Booth è un modo divertente per far arrivare questo messaggio nel modo più chiaro, ma leggero, possibile. L’HIV c’è e bisogna fare molto di più per educare la gente al riguardo.

E noi di Gay.it siamo totalmente d’accordo.

Se avete la fortuna di trovarvi a Londra il 1 Dicembre Quanto vorrei abitare a Londra per dare un bacio a questo Alex   Mountain! Per aiutare una giusta causa, s’intende.

>>> LO SPECIALE DI GAY.IT DEDICATO AL PRIMO DICEMBRE: TUTTI GLI ARTICOLI

Leggi   "Il chemsex fa parte della cultura gay": è polemica
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...