Il vaccino contro l’Hiv all’Amedeo di Savoia Torinese

di

Dall’inizio del 2010 il vaccino terapeutico contro l’Hiv sarà sperimentato su 48 pazienti di tutta Italia nell’ospedale torinese Amedeo di Savoia sotto il controllo dell’équipe del professor Di...

815 0

L’ospedale torinese Amedeo di Savoia, specializzato in malattie infettive, sarà fra i primi centri italiani a sperimentare dall’inizio del 2010 il vaccino terapeutico contro l’Hiv. Sono stati selezionati quarantotto pazienti in tutta Italia che verranno curati con questo nuovo rivoluzionario vaccino che sfrutta la "debolezza" del virus mutato geneticamente nel tentativo di fortificarsi per opporsi all’attacco dei farmaci, come spiega Adriano Lazzarin del San Raffaele di Milano. La sperimentazione è stata portata avanti in collaborazione con l’équipe del professor Di Perri dell’Amedeo di Savoia. In pratica viene alterato il gene che controlla una delle fucine della replicazione del virus, la polimerasi, e ne viene inibita la moltiplicazione incontrollata.
Questo esperimento rappresenta una delle frontiere più avanzate per combattere l’Aids.

Leggi   Genitori no-vax attaccano al figlio il cartello "Un bambino con l'AIDS può andare a scuola e io no?"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...