Bande De Femmes: il festival del fumetto rosa e rainbow invade Roma!

di

A Roma, quartiere Pigneto, da oggi a venerdì 1° luglio in risposta al fumetto rosa arriva il festival delle fumettiste rainbow

2481 0

A Roma riparte la terza edizione del Bande de Femmes, il festival del fumetto organizzato da Tuba Bazar, la libreria delle donne, che quest’anno invaderà il quartiere Pigneto con mostre, spettacoli di marionette, performances e dj set dedicati all’amore tra donne.

“In un anno come questo dare spazio alle narrazioni lesbiche e restituire una visibilità vestita in primo luogo di ironia e leggerezza, ci sembrava fondamentale”, dicono le organizzatrici, ed è facile scorgere il filo arcobaleno che attraversa tutta la kermesse: dalla presentazione dell’antologia “Cronache dall’ombra” di Patrizia Mandanici, disegnatrice di Nathan Never e Legs Weaver, che racconta e disegna le emozioni di alieni e omosessuali come nessun altro, fino ad arrivare al doppio Party Amorucci, di giovedì al Club Monk come after party del festival, o al venerdì sull’isola pedonale in versione supereroine lesbiche da Lady Oscar a Sailor Uranus (dichiarate o meno), con il VjSet di ColorFull Frame, i voli pindarici di Lilith Primavera, performer MtoF, la chitarra e la voce di Giulia Anania e la “disegnata” di piazza di tutte le illustratrici di “Amorucci, l’esperimento per rieducare le ragazze all’amore”.

bande_des_femmes

Ma l’iniziativa non vivrà di soli batticuori: a causa della gravissima esclusione delle donne dal Gran Premio alla Carriera dell’ultimo Festival di Angoulême, il terzo festival del fumetto più importante al mondo, giovedì 30 tre collettivi si confronteranno su quale sia il senso di parlare di “letteratura al femminile” se non ne è mai esistita una “al maschile”, e su cosa significhi oggi essere artiste e artisti indipendenti. Ospiti d’eccezione le autrici della storica rivista del fumetto femminista, Aspirina, la rivista di satira al femminile, Teiera Autoproduzioni di Giulia Sagramola, Sarah Mazzetti e Cristina Spanò e tutti gli autori e le autrici della neonata Crisma, l’antologica interamente finanziata da Lab.Aquattro e il centro sociale La Torre, di Roma, che parlando e disegnando ricorderà che non c’è soltanto MasterChef.

Tanti gli eventi che avverranno in contemporanea nei locali che ospitano le 7 mostre, come il prezioso spettacolo “Cacciatrice D’Astri” di Coppelia Theatre ospitato dall’HulaHoop Club, o la *maratona dei baci a stampo* che premierà le partecipanti con una serigrafia eseguita dal vivo su carta o direttamente sulle loro magliette! Infine il Dj-Set tropical-rainbow di Ugo Sanchez che apre il festival alla vermoutheria Mezzo.

Queste tre giornate si presentano come una giostra virtuosa di cultura e socialità, di brindisi intimi con le autrici e viaggi demenziali nelle tane dei Conigli Bianchi, i Fumettisti che lottano contro lo stigma dell’Hiv, e potrebbero essere un’ottima occasione per approfondire la conoscenza del fumetto lesbico, rainbow e queer made in Italy. L’evento, infatti, propone un’occasione di incontro per la comunità LGBTQIA attraverso la musica, il fumetto e l’ironia. Per scoprire altri dettagli del programma e gli aggiornamenti seguite l’evento Bande De Femmes 2016 su FB, oppure scrivete a bandedefemmes@gmail.com.

locandina-fumetto-bande-de-femmes

Leggi   Caso Varani: Marco Prato si è suicidato in carcere
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...