Cristiano Ronaldo e l’irresistibile fascino per il Marocco

di

Ennesimo viaggio in Marocco dell'asso del calcio, ma nessun incontro con Badr Hari stavolta

8112 0

Sono giorni che se ne parla: l’altro ieri Cristiano Ronaldo è tornato dal Marocco dopo un viaggio di due giorni fatto insieme a suo figlio, nonostante il divieto (pare esplicito) del Real Madrid di compiere ulteriori viaggi nel paese nordafricano.

cristiano_ronaldo_badr_hari_gay_fidanzatiLe foto di Instagram parlano chiaro: Ronaldo è infatti volato lunedì scorso col suo jet privato in Marocco, dove pare che però stavolta non abbia nuovamente incontrato Badr Hari, il pugile balzato alle cronache mondiali il mese scorso per essere – secondo la ricostruzione di una televisione francese – il suo amante. Che sia finita la relazione?

Di certo è che il Marocco ha un fascino irresistibile per l’asso del calcio mondiale, tanto da sfidare Florentino Perez e Zinedine Zidane, rispettivamente presidente ed allenatore della squadra di Cristiano Ronaldo, il Real Madrid, che avevano ritenuto i suoi continui viaggi in Marocco negativi non solo per le prestazioni del giocatore sui campi, ma anche per la sua immagineRonaldo ha evidentemente reagito male a questo ennesimo divieto, tanto da sfidarlo apertamente.

Ciò comunque nulla toglie alle nostre già note dieci ragioni per cui Cristiano Ronaldo sia gay: quando però avverrà il suo coming out, non è dato per ora saperlo. Intanto, godiamoci l’ultimo streaptease di Cristiano per la compagnia telefonica francese, SFR:

Leggi   Cristiano Ronaldo papà per la quarta volta: nata Alana Martina
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...