Rubriche

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale

Ecco alcune idee regali di saggistica fresca di pubblicazione: per riflettere, per scoprire, per andare oltre.

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale - Sessp 6 - Gay.it
ascolta:
0:00
-
0:00

I migliori venti libri di non-fiction pubblicati nel corso del 2023: per riflettere, per scoprire, per andare oltre.

1) Il coraggio verrà, Sara Poma, Harper Collins

Il coraggio verrà - Sara Poma - copertina

Maria Silvia Spolato è la prima donna lesbica a fare coming out in Italia. È il 1972, è un’altra Italia: un’Italia diversa, eppure paurosamente simile alla nostra. Basta un gesto, basta una fotografia a cambiare tutto, a stravolgere una vita. Questa storia è la storia di una vita stravolta e travolta, trascinata nell’oblio. Il racconto della vita di una donna e, insieme, tutte le storie di dimenticanza e di coraggio, di giorno zingari e clandestini, di esistenze legate a un filo. Per chi non smette di chiedersi cosa voglia dire essere liberə.

2) Il libro della storia LGBTQ+, Gribaudo

Il libro della storia LGBTQ+ - copertina

Tutto, ma proprio tutto, sui movimenti LGBTQIA+. La storia, le istanze, le rivoluzioni e le discriminazioni, i diritti conquistati e quelli ancora negati: Il libro della Storia LGBT+, edito da Gribaudo, chiarisce e approfondisce, accende interrogativi e fornisce risposte. Per chi vuole saperne di più. 

3) Gender, Lorenzo Bernini, People

GENDER

Quanta paura ancora del Gender, vero Eugenia Roccella? Ma cosa si nasconde dietro questa parola e cos’è – davvero – l’ideologia gender? Esiste?                                                                                               Nei dieci saggi che compongono il suo libro, Lorenzo Bernini, professore associato di Filosofia Politica a Verona, demistifica il dibattito e riconduce la nostra attenzione alle urgenze della politica, che riguardano sesso, corpi e generi. Per fare chiarezza.

4) L’ultimo sogno, Pedro Almódovar, Guanda

L'ultimo sogno. Tutte le mie storie - Pedro Almodóvar - Libro - Guanda - Narratori della Fenice | IBS

Uno dei più importanti registi al mondo si racconta per la prima volta tra le pagine di un memoirL’ultimo sogno ci fa conoscere l’uomo – eclettico, coloratissimo e acuto, come i suoi film – che si nasconde dietro le cineprese, senza lesinare sulle ossessioni, gli incubi, i sogni e le idiosincrasie. Una confessione intelligente e misurata di un artista gigantesco. Per cinefilə. 

5) Bi. Storia, scienza e cultura della bisessualità, Julia Shaw, Mondadori

Bi. Storia, scienza e cultura della bisessualità - Julia Shaw - copertina

Rigoroso e irrinunciabile, quello di Julia Shaw è uno dei saggi più importanti del decennio, perché analizza con meticolosità scientifica i comportamenti delle persone bisessuali e redigere – finalmente – un compendio completo, che spazza via dubbi e bias cognitivi. La fine dell’invisibilizzazione passa anche (e soprattutto!) dalla conoscenza. Per sconfiggere anche gli stereotipi più duri a morire.

6) Creature selvagge. Il disordine del desiderio, Jack Halberstam, Minimum Fax

Creature selvagge. Il disordine del desiderio - Jack Halberstam - copertina

Sono davvero pochə quellə che riescono a scrivere non fiction come lo fa Jack Halberstam. Cioè, sempre facendo esplodere le parole e i dibattiti, spingendo gli sguardi oltre ogni territorio conosciuto. Lo avevamo constatato con L’arte del fallimento queer e possiamo ribadirlo anche ora, grazie a Creature selvagge, da poco in libreria per Minimum Fax, un saggio che chiama in causa Vita di Pi, Stravinskji, i film, le serie tv, la musica e la cultura pop tutta, per riscoprire e localizzare il nostro lato selvaggio e disordinato. Un testo utile ad abbracciare quel caos improduttivo, che non ci conduce da nessuna parte, ma che ci permette di essere liberə oltre ogni logica neoliberista. Per chi è stancə di dover sempre dimostrare qualcosa. 

7) Umani Ibridi, Harry Parker, Sur

Umani ibridi. Come la tecnologia cambia il nostro corpo - Harry Parker - copertina

Non è affatto un testo LGBTQ+, ma è un libro assolutamente ed eminentemente queer. Harry Parker ha perso gli arti inferiori in Afghanistan e oggi – da oltre un decennio, a dire il vero – cammina grazie alle protesi. Il suo corpo, l’emblema della creazione naturale, si è reso artificiale. Umani ibridi è una confessione, che mette al centro il corpo e il cuore dell’individuo, senza dimenticare la politica, senza dimenticare la riflessione sociale, il ragionare universale. Raccontando un’esperienza così intima, Parker compie un gesto paradossale e scrive la storia dei corpi di oggi, dell’umanità del domani. Il Manifesto Cyborg applicato alla vita. Per tutte le creature mostruose. 

8) Divinità queer, Roberto Strongman, Mimesis 

Tra i rave e Dio: 5 saggi LGBT+ - Gay.it

Un viaggio alla scoperta delle religioni e delle culture afrodiasporiche per ereditarne e prenderne in prestito le istanze principali, come il culto delle possessioni e la transcorporeità. L’incontro tra materialità e spirito è da intendere qui non in ottica conflittuale, bensì da una prospettiva germinale. Esso può partorire identità nuove, corpi che siano spazi aperti, in una perenne transizione che non ha né mete né approdi. Per chi non si accontenta di quello che vede. 

9) Teoria Crip, Robert McRuer, Odoya

Teoria Crip. Segni culturali di queerness e disabilità - Robert McRuer - copertina

Il discorso sulle queerness e quello sulle disabilità si intrecciano e si radicano in un territorio comune. Proprio per questo motivo, essi vanno affrontati insieme: perché solo insieme essi si completano ed esprimono tutto il loro potenziale. Teoria Crip mescola la filosofia e i riferimenti più pop per indagare le identità corporee ed evidenziare le discrasie tra quelle dominanti e quelle marginali. Robert McRuer ha scritto un saggio audace, che mira alle basi del nostro pensiero intorno alla sessualità. Per chi non vuole risposte, ma domande nuove.

1o) Economia queer, M.V. Lee Badgett, Il Saggiatore

Economia Queer. Perché i diritti civili sono un vantaggio per tutti - M. V. Lee Badgett - copertina

Quando parliamo di diritti, ci dimentichiamo sempre di ribadire un fatto che non è ovvio. I diritti civili non sono solo una faccenda morale e politica, ma anche una conquista economica. L’odio – di qualsiasi natura esso sia – ha un costo elevato e Lee Badgett, economista del Massachussetts, lo dimostra in questo libro. Economia queer fa la conta dei soldi che abbiamo perso e perderemo se continueremo a marginalizzare, a discriminare e a legiferare sulla pelle delle minoranze. Per chi al veglione vuole asfaltare lo zio omofobo. 

11) Egemonia sessuale, Christopher Chitty, Meltemi

COVER-culture-radicali-chitty-egemonia-sessuale

In Egemonia sessuale, edito in Italia da Meltemi, Christopher Chitty riscrive la storia delle sessualità dalla prospettiva dei rapporti di proprietà, per evidenziare come le classi dominanti abbiamo sempre controllato e colonizzato le abitudini sessuali dei gruppi subalterni. Dalla Firenze del Rinascimento all’Olanda del Seicento, dalla Parigi dei salotti alla New York di oggi: il sesso è da sempre un territorio di conquista, un seme della discordia, un dispositivo rivoluzionario. Per riscoprire la sodomia. 

12) Porpora, Lina Pallotta, Nero Editions

Porpora. Ediz. illustrata - Lina Pallotta - copertina

Una raccolta di ritratti fotografici scattati a partire dal 1990. La fotografa è sempre Lina Pallotta e la soggetta, invece, è sempre Porpora Marcasciano, la più importante tra le attiviste e le pensatrici trans del nostro paese. Una biografia per immagini, che sceglie l’individualità per raccontare l’esperienza trans nel suo insieme e offrire piena visibilità alle soggettività neglette e adombrate. Le foto sono accompagnate da quattro testi inediti, siglati da Marcasciano stessa, Kae Tempest, Raffaella Perna e Allen Frame. Per collezionistə.

13) Atlante del cinema queer contemporaneo, Andrea Inzerillo, Meltemi

COVER-biblioteca-cinema-inzerillo-il-cinema-queer-contemporaneo

Un documento eccezionale, che ci permette di discutere il contributo fondamentale dato dal cinema contemporaneo alla rappresentazione queer. Curato dal direttore artistico del Sicilia Queer Filmfest, Andrea Zerzilli, questo volume raccoglie alcuni tra gli esempi più virtuosi della cinematografia europea del nuovo millennio e racconta come i film stiano rinnovando l’estetica e le sensibilità. Per lə abbonatə Mubi.

14) Diritti umani, Yayo Herrero e Luis Demano, Quinto Quarto

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale - qq diritti umani copertina alta scaled - Gay.it

Un lungo, lunghissimo, viaggio alla scoperta di ciò che sono stati, di ciò che sono e saranno i diritti umani. Quelli che ci sono e quelli che, invece, ancora, purtroppo mancano. Un testo coloratissimo e ingombrante, che pesa e occupa spazio, che richiede tempo e attenzione, che chiede di essere letto e anche guardato. Più che un libro, un’esperienza. Per chi crede ancora nella lotta.

15) Alfabeto Poli, Luca Scarlini, Einaudi

Alfabeto Poli - Paolo Poli - copertina

Torna in libreria, curato da Luca Scarlini, il sillabario di Paolo Poli, maestro dello spettacolo del nostro Novecento. Dalla A di Avanspettacolo alla Z di Zeffirelli, questo libro – un testamento irriverente e poetico – ci catapulta su palcoscenici che non conosciamo più e ci riporta in un mondo che, forse, abbiamo dimenticato. A sette anni dalla sua morte, Paolo Poli torna – giustamente e finalmente – a far parlare di sé. Per tuttə ə nostalgicə.

16) ACE, Angela Cheng, Mondadori

Ace - Angela Chen - copertina

Se non fosse per i libri di Alice Oseman – la creatrice dell’universo di Heartstopper – e per questo libro, la letteratura sull’assessualità sarebbe, almeno in Italia, praticamente inesistente. Con ACE, edito Mondadori, Angela Cheng riempie un vuoto testuale e di pensiero, fornendoci tutti gli strumenti per osservare all’orientamento asessuale e aromantico senza cedere alla stereotipia e alla semplificazioni. Il libro che dà dignità a ciò che finora è stato invisibile. Per tuttə.

17) Storia Transgender, Susan Stryker, Luiss University Press

Storia transgender. Radici di una rivoluzione - Susan Stryker - copertina

Un libro che ormai è già diventato un classico: Storia Transgender va sino alle radici della rivoluzione trans per portare alla luce secoli e secoli di lotte e di rivendicazioni. Con uno piglio irresistibilmente narrativo, Susan Stryker sigla il più completo manuale di storia transgender e alimenta un dibattito antico e contemporaneo. Non esageriamo se diciamo: imprescindibile. Per chi vuole sapere.

18) Gay BarJeremy Atherton Lin, Minimum Fax

Gay bar. Perché uscivamo la notte - Jeremy Atherton Lin - copertina

La comunità LGBTQIA+ vista dai locali che ne hanno accolto le istanze e la storia. Luoghi/non-luoghi di scoperte e aggregazione, simboli inespugnabili di rivendicazione e desiderio. Un memoir commovente ed esilarante, che racconta l’evoluzione di quelli che sono stati e che sono i palcoscenici delle nostre danze e delle nostre fughe, dei nostri amplessi e delle nostre rivoluzioni. Per chi ama il dancefloor.

19) Che mondo è mai questo?, Judith Butler, Editori Laterza

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale - 9788858149997 - Gay.it

Stiamo vivendo un’epoca di spaesamento collettivo e immaginare un futuro non è mai stato così difficile. Tra crisi ambientali e umanitarie, emergenze sanitarie, conflitti e crescenti diseguaglianze com’è possibile – se è possibile – ripensare le relazioni umane per provare a cambiare segno al presente? Judith Butler prova a rispondere a queste e altre domande in Che mondo è mai questo?, un saggio edito Laterza per provare a vivere nella crisi. Per chi si sente spaesatə.

20) Sierocoinvoltə, Conigli Bianchi e PrEO in Italia, Eris Edizioni

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale - SIEROCOINVOLT cover aperta copia - Gay.it

Una scrittura che parte dal basso e nasce da un’azione collettiva: Sierocoinvoltə raccoglie le testimonianze di chi da anni convive con l’AIDS o con l’HIV. Un pamphlet piccino e puntuale, che denuncia la totale assenza delle istituzioni al fianco delle persone sierocoinvolte e illumina il relativo vuoto legislativo e culturale. Prima, però, ripercorre quarant’anni di storia e si sofferma su quelli che sono i termini principali del discorso: qual è la differenza tra HIV e AIDS? Di cosa parliamo quando parliamo di carica virale, di PrEP e di prevenzione? Per chi vuole cambiare il paradigma.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24

Continua a leggere

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Sophia Bush di One Tree Hill fa coming out: "Sono queer, posso tornare a respirare. Amo Ashlyn Harris" - Sophia Bush di One Tree Hill fa coming out - Gay.it

Sophia Bush di One Tree Hill fa coming out: “Sono queer, posso tornare a respirare. Amo Ashlyn Harris”

Culture - Redazione 26.4.24
Chris Colfer di Glee: "Mi dissero di non fare coming out, che mi avrebbe rovinato la carriera" - Chris Colfer glee - Gay.it

Chris Colfer di Glee: “Mi dissero di non fare coming out, che mi avrebbe rovinato la carriera”

Culture - Redazione 5.6.24
I prigionieri che indossano triangoli rosa sulle loro uniformi vengono fatti marciare all'aperto dalle guardie naziste a Sachsenhausen.

Il Giorno della Memoria: un’occasione per rompere il silenzio

Culture - Alessio Ponzio 24.1.24
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Michela Murgia: Dare la vita - esce il 9 Gennaio 2024

“Dare la vita”, il testamento spirituale di Michela Murgia esce il 9 Gennaio 2024

Culture - Emanuele Bero 24.12.23
Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24