CONFESSIONI D’UN PORNOATTORE

di

Italiano. E' Massimo Righi, 23 anni, di Reggio Emilia. Studia psicologia, balla fino all'alba in discoteca, e spera di trovare un fidanzato che non abbia problemi col suo...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
6695 0
6695 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Clicca qui per la galleria di foto di Massimo Righini

23 anni, di Reggio Emilia, Massimo Righi è un pornoattore con all’attivo quattro pellicole ("Dark Italia", "Gay italiano", "Talent Scout", "Cruising Italia", ed. Adamo), tutte del 2001, diffuse in Italia e all’estero con un discreto successo.

Ci puoi raccontare qualcosa di te?

Studio psicologia a Parma e sono a metà del corso, do qualche esame ogni tanto, prima o poi mi laureo. La mia giornata comincia di solito a mezzogiorno, apro un libro e faccio finta di studiare e aspetto che venga sera per andare a ballare. Praticamente la mia vita è in discoteca, 7 giorni su 7. Io e i miei amici siamo i famosi "spazzini", rimaniamo fino alla chiusura dei locali e quasi facciamo le pulizie..

Insomma, te la godi..

Direi proprio di sì. Io vivrei in discoteca dove ballo, chiacchiero, faccio casino, mi diverto. Per la verità frequento anche le saune di preferenza quella di Milano, la Metro perché è la più carina, la più bella in assoluto. In ogni caso se vado in sauna tendo a viaggiare per evitare i posti che hanno sempre lo stesso giro.

Ma ogni tanto incontri qualcuno che ti ha visto nei film hard?

Si perché alla loro uscita sono stati trasmessi ovunque, in ogni locale gay, in ogni sauna. E’ capitato persino che arrivassi in un locale mentre stavano mandando una scena dove ero coinvolto e i miei amici mi hanno preso in giro bonariamente commentando con ironia la scena "artistica" (un rapporto orale con due partner..).

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...