Paola Perego contro i vertici di Raiuno: “Il tema delle donne dell’est era stato approvato, mi cassarono invece il femminicidio”

di

La conduttrice intervistata alle Iene.

5941 4

Intervistata dalle Iene in merito alla chiusura anticipata di Parliamone Sabato, Paola Perego ha pianto a lungo cercando di giustificarsi e restituendo la responsabilità ai vertici di Raiuno che quel tema, prima di mandarlo in onda, lo avevano approvato, rivelando anche che il tema del femminicidio invece non era stato approvato.

Sto male per tutte quelle persone che, fidandosi di me, mi hanno seguita in questo programma. Ora resteranno senza lavoro. Sono disorientata, questa è la parola giusta. Ancora non me ne rendo conto di quello che sta accadendo. È tutto troppo. È tutto troppo surreale, mi hanno messa in mezzo in una cosa che è molto più grande di me. Sono disorientata, spaventata, non riesco a rendermene conto, vedo i giornali e mi sembra una cosa surreale, che non sta capitando a me. Non ho ancora metabolizzato, non riesco a capire bene che cos’è questa violenza contro di me”

“Gli argomenti in Rai vengono approvati prima di essere mandati in onda dal capostruttura e dal direttore di rete. Mi hanno approvato questo argomento e mi hanno cassato il femminicidio perché non volevano che ne parlassimo perché non era con la linea editoriale. Prima l’approvano e poi si scusano, di cosa? Ma di cosa? Ma di che stiamo parlando?”

Leggi   Fedez contro Ferro: "Passato fiscale torbido", ecco la risposta di Tiziano
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...