Milano invasa dai reggiseni: arriva ‘Californication’

di

E' una di quelle serie tv destinate a far parlare di sé per la schiettezza, a cominciare dalla campagna pubblicitaria per il lancio che riempie Milano si lingerie...

1338 0

Siete stati a Milano, o ci vivete, e siete rimasti, come dire, colpiti da tutti quei reggiseni appesi sui tram e in metropolitana? Niente di grave, tranquilli. E’ solo l’eccentrica nuova campagna pubblicitaria per il lancio di ‘Californication’, la nuova serie tv che andrà in onda su Jimmy (canale 140 di Sky) da oggi. Il video mostra le facce perplesse, qualcuna divertita, di quelli che hanno assistito, loro malgrado, alla prima parte della campagna, quella in cui alcune ragazze sono salite sugli autbus e sulla metro appendendo reggiseni ovunque come fosse la cosa più normale del mondo. La serie è destinata a provocare reazioni non molto diverse in chi la vorrà vedere perché è una di quelle produzioni televisive che fanno discutere. Senza peli sulla lingue, senza finti perbenismi e poco attraente per i telespettatori più morigerati, ‘Californication’ appassiona anche per la sua schiettezza nel narrare la crisi di uno scrittore che, tentando di ritrovare l’ispirazione perduta, finisce in una spirale di alcol, droghe e sesso. Tanto sesso. Il protagonoista è Hank Moody interpretato da David Duchonvy, diventato famoso per avere recitato da protagonista in ‘X-Files’, tant’è che uno dei claim della campagne pubblicitaria recita: "da X-Files a xxx-files". A buon intenditor poche parole…

Leggi   Epatite A, è boom in Europa: Milano la più colpita in Italia. Arcigay: “Vaccinatevi”
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...