Addio Angus Cloud, si spegne a 25 anni la star di Euphoria

L'attore aveva parlato più volte della sua battaglia contro la depressione.

ascolta:
0:00
-
0:00
Image via Hector Rodriguez
Image via Hector Rodriguez
2 min. di lettura

Questa notte Angus Cloud è stato ritrovato senza vita nella casa della sua famiglia ad Oakland.

Aveva solo venticinque anni ed era noto al grande pubblico come Fezco “Fez” O’Neill, spacciatore dal cuore d’oro della serie Euphoria.

È con il cuore pesante che dobbiamo dire addio a un incredibile essere umano oggi. Come artista, come amico, come fratello e come figlio, Angus era speciale per tutti noi in tanti modi” scrivono i famigliari.

Le cause del decesso non sono ancora state confermate, ma Cloud combatteva da anni contro la depressione, parlando apertamente dei suoi problemi di salute mentale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HBO (@hbo)

La sua scomparsa arriva ad una settimana da quella del padre con cui l’attore era immensamente legato: “La scorsa settimana ha seppellito suo padre e ha lottato intensamente con questa perdita. L’unico conforto che abbiamo è sapere che Angus è ora di nuovo con lui, che era il suo migliore amico” riportano i famigliari.

Nato nel 1998 ad Oakland e cresciuto in California, Cloud ha debuttato nel ruolo di Fez a 21 anni, “scoperto” dal casting director Jennifer Venditti, mentre lavorava in un ristorante di pollo tra le strade di Manhattan. Oltre a Euphoria aveva fatto qualche comparata nei film “North Hollywood” e “The Line“, e alcuni video musicali di Noah Cyrus,  Juice WRLD, e Becky G & Karol G.

Nonostante la sua interpretazione come Fez avesse raccolto l’amore di pubblico e critica (secondo alcuni, tra i pochi lati positivi della seconda stagione), in un’intervista con Variety del 2022, Cloud ha dichiarato di non saper recitare e di risentire spesso della ‘sindrome dell’impostore’.

L’attore ha più volte ribadito di non gradire i confronti con il suo personaggio (con riferimenti alla sua tossicodipendenza anche nella vita reale) e di non viversi bene la vita sotto i riflettori, ammettendo che essere riconosciuto o fermato per strada non facesse bene alla sua testa: “Preferirei che le persone non mi riconoscessero. Non sono arrabbiato con loro se lo fanno, ma preferirei non lo facessero. Vorrei solo avere interazioni normali. Non voglio essere trattato come se fossi speciale” dichiarava in un’intervista con Interview Magazine nel 2022.

La famiglia di Cloud spera che ci sia rispetto di questo momento, nella speranza che questa tragedia  soffermi più l’attenzione sulla salute mentale delle persone più giovani, invitando ad una maggiore sensibilizzazione. Dichiarano: “Angus parlava apertamente della sua battaglia con la salute mentale, e speriamo che la sua scomparsa sia un reminder a tuttə lə altlrə che non sono solə e non dovrebbero lottare nel proprio silenzio”. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

Zendaya e il viaggio negli inferi di Rue: "La redenzione è possibile"

Euphoria 3, quando la vedremo in onda? HBO gela i fan con l’ufficialità

Serie Tv - Redazione 3.11.23
Chiara Iezzi: "Ho attraversato un momento di crisi e fragilità personale. E ho chiesto aiuto" (VIDEO) - Chiara Iezzi foto cover - Gay.it

Chiara Iezzi: “Ho attraversato un momento di crisi e fragilità personale. E ho chiesto aiuto” (VIDEO)

News - Redazione 20.2.24
@matthewmitcham88

Quando Matthew Mitcham si “allenava” a non essere gay

News - Redazione Milano 19.10.23
andrea pinna lato b polare

Storia del mio bipolarismo: intervista ad Andrea Pinna

Culture - Federico Colombo 2.11.23
Bejamin Pavard Gay it

Benjamin Pavard e la salute mentale, Deschamps: “Questioni personali”

Corpi - Redazione Milano 27.8.23
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Drusilla Foer

Che personaggio mai sarà la Matilde di Drusilla in “Tutto chiede salvezza 2” di Netflix?

Serie Tv - Redazione Milano 29.8.23
Fedez in lacrime al governo Meloni: "La salute mentale è un'emergenza, non tagliate il bonus psicologo" - VIDEO - fedez - Gay.it

Fedez in lacrime al governo Meloni: “La salute mentale è un’emergenza, non tagliate il bonus psicologo” – VIDEO

Corpi - Redazione 30.10.23