Abusi sessuali: accuse ridotte per Marilyn Manson

La star è accusata di aver fatto avance troppo spinte a una guardia del corpo la scorsa estate.

Le accuse di abuso sessuale nei confronti della rock star Marilyn Manson sono state ridotte: Manson è accusato di aver approcciato l’agente di sicurezza Joshua Keasler a uno show la scorsa estate e di avergli sputato in faccia, dopo aver strofinato sul collo e sulla testa di Keasler l’inguine, rivestito di un semplice perizoma.