Dopo Thomas Beatie, Ruben Noe Coronado. Avrà due gemelli

Dopo il caso di Thomas Beatie, Ruben Noe Coronado sarà il secondo transessuale a partorire naturalmente. Ha infatti deciso di ritardare il cambio di sesso per poter dare alla luce due gemelli.

Ha soli 25 anni Ruben Noe Coronado eppure le idee le ha già chiarissime. All’anagrafe è ancora Stefania, e tale rimarrà fino a quando non metterà al mondo i figli avuti con la fecondazione assistita.

Ritardando il processo ormonale e le operazioni necessarie a diventare anatomicamente un uomo il transessuale spagnolo diventerà così il secondo a partorire durante la fase di transizione come fece già l’americano Thomas Beatie.

La decisione è stata presa quando la compagna di Ruben ha scoperto di non poter avere bambini. I figli dovrebbero nascere a settembre.