Egitto, sventolano bandiera LGBT al concerto: sette arresti

di

Rei di aver inneggiato alla depravazione e all'immoralità.

CONDIVIDI
85 Condivisioni Facebook 85 Twitter Google WhatsApp
3514 1

Identificati e arrestati per aver sventolato la bandiera arcobaleno del movimento LGBT a un concerto rock: è successo nelle scorse ore in Egitto.

L’agenzia Mena, citando un’alta fonte della sicurezza, parlava dell’arresto di una persona “responsabile di aver filmato e promosso il concerto su Facebook” e di alcune identificazioni che avrebbero riguardato un certo numero di persone ree di aver sventolato la bandiera LGBT. “Sono in corso le misure per arrestarle” aggiungeva.

Il sito del quotidiano egiziano Al Youm7 (fondato nel 2008) ha precisato in seguito che, sulla base di immagini di telecamere di sorveglianza, gli arresti hanno riguardato sette omosessuali colpevoli di aver inneggiato alla depravazione e all’immoralità a un concerto del gruppo Mashrou Leila.

In Egitto l’omosessualità è tabù e fortemente perseguita, pur non bandita per legge.

Fonte: Ansa

Leggi   Nuova Zelanda, pasticciere si rifiuta di fare una torta per un matrimonio tra due donne
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...