L’Uruguay approva i matrimoni gay. E’ il secondo paese del Sudamerica

Con 71 sì su 92 membri l’Uruguay è il secondo paese dell’America latina a legalizzare le nozze gay, dopo l’Argentina. Le adozioni per le coppie dello stesso sesso erano già legali.

Dopo l’Argentina, l’Uruguay è il secondo paese dell’America latina a legalizzare le nozze gay. La Camera bassa del Parlamento ha infatti approvato, con 71 sì su 92 membri, la legge che autorizza le nozze tra persone dello stesso sesso, già approvata, la scorsa settimana, dal Senato, con 23 voti a favore e otto contrari.