Washington, cameriere a coppia gay: “Non potete dividere il dessert, è disdicevole”

I due sono stati costretti a mangiare in due piatti separati. Il direttore: “Il cameriere è bulgaro, magari si è espresso male”.

“Vi porto due piatti separati”: Ron e Henry erano pronti a consumare il dessert da Prime Rib, uno dei ristoranti più romantici di Washington, quando sono stati avvicinati dal cameriere e costretti a utilizzare due piatti separati.

Ron Gage e il compagno Henry McKinnon, rispettivamente 55 e 58 anni, stavano cenando presso il noto ristorante quando, dopo aver chiesto un unico dessert con due cucchiai, il cameriere ha risposto: “Vi porterei due piatti separati. È disdicevole che due gentiluomini dividano il dessert, non si intona con l’ambiente”. A raccontarlo al Washington Post sono le due stesse vittime, rimaste spiazzate dall’uscita dell’addetto al tavolo.

Dopo aver consumato il dessert in due piatti separati sono usciti dal ristorante ancora sbalorditi: una volta arrivati a casa, però, si sono sfogati sulla pagina Facebook del locale e sulla piattaforma di recensioni Yelp. Nel giro di poche ore è montata la polemica e il direttore, contattato dal Washington Post, ha preso le distanze dall’accaduto e promesso che avrebbe immediatamente contattato il cameriere in questione per fare chiarezza. Non prima di assicurare che “il cameriere è bulgaro e parla quattro lingue: può essere che si sia espresso male, non essendo l’inglese la sua prima lingua”.

In attesa di eventuali scuse, intanto, i due assicurano che non torneranno mai più al Prime Rib: “Esperienza troppo umiliante”.

Ti suggeriamo anche  Gay in Calabria: il post Facebook (e i trascorsi penali) del proprietario della casa vacanze

16 commenti su “Washington, cameriere a coppia gay: “Non potete dividere il dessert, è disdicevole”

  1. Ma che schifo !! Due uomini che mangiano il gelatino insieme con lo stesso cucchiaino, uno con le bave dell’altro, neanche fossero una romantica coppietta normale di un ragazzino con ragazzina…
    Due uomini con lo stesso piattino, stesso gelatino e stesso cucchiaino..
    ma sono ancora due uomini quelle rivoltanti caricature di essere umani?
    Ma cosa campano a fare ?
    Due uomini…

    1. Dai… da bravo rileggi. C’è scritto che usavano due cucchiai per un solo piatto.
      Non li trovi dolcissimi? Non ti piacerebbe fare la stessa cosa con l’uomo che ami?

          1. ma tu che come dessert ti gusti la fica… toglimi una curiosità… tu che sei un bigotto mangiaostie, fai sesso solo per procreare o anche a scopo ricreativo? Ossia: citi il tuo libretto solo quando ti fa comodo o vivi davvero secondo i suoi precetti?

          2. Oltre ai precetti della Bibbia, vi sono, per coloro che assumono la presa di posizione di dichiararsi atei, i precetti di Madre Natura che, per definizione, escludono la devianza omosessuale.
            Prima di arrenderti a questa condizione che credi ormai invincibile, con fiducia e risolutamente, sottoponiti a un ciclo di terapie riparative.

          3. Hai già scritto queste cose nei commenti di un altro articolo: almeno non copincollare altrove lo stesso commento!

          4. Quello senza palle sei tu… rispondi alle domande se hai il coraggio.

          5. Riparare la tua distorsione psicologica che ti fa credere di dover andare con gli uomini, invece che con le donne

          6. Intendi la mia omosessualità? Parliamo di te ora… tu che sei un bigotto mangiaostie, fai sesso solo per procreare o anche a scopo ricreativo? Ossia: citi il tuo libretto solo quando ti fa comodo o vivi davvero secondo i suoi precetti?

Lascia un commento