‘Dove c’è casa c’è amore, mostriamo una famiglia al di là del legame biologico’: A Che Tempo che Fa si parla di omogenitorialità

Nelle sale dal 19 dicembre, i protagonisti de 'La Dea Fortuna' di Ferzan Ozpetek sono intervenuti su Rai Due nel corso della trasmissione condotta da Fabio Fazio.

‘Dove c’è casa c’è amore, mostriamo una famiglia al di là del legame biologico': A Che Tempo che Fa si parla di omogenitorialità - La Dea Fortuna di Ferzan Ozpetek 1 - Gay.it
2 min. di lettura

C’è grande attesa per il debutto sul grande schermo de La Dea Fortuna. Il nuovo film di Ferzan Ozpetek, il romanziere della nostra contemporaneità, arriva nelle sale italiane dal prossimo 19 dicembre.  Protagonisti di una toccante e realistica storia LGBT,  sono Edoardo Leo, Stefano Accorsi e Jasmine Trinca. La storia si focalizza sulla vita di Arturo e Alessandro. Uniti da oltre 15 anni in un sentimento puro e incondizionato, da tempo però c’è una crepa nella loro routine e, l’arrivo dei figli di Annamaria, migliore amica di Alessandro con problemi di salute, scuote nel profondo la vita della coppia. Un evento che, in un certo senso, potrà risanare – nel bene o nel male – la crepa nel loro rapporto.

Gli attori di La Dea Fortuna sono intervenuti nella puntata dell’8 dicembre di Che Tempo che Fa su Rai Due, nella trasmissione condotta da Fabio Fazio. Nel brevissimo scambio di battute si sono toccati diversi argomenti di interesse comune, come l’omogenitorialità. Il primo a prendere la parola è stato Edoardo Leo, che nel film interpreta Alessandro.

Non abbiamo mai lavorato tutti e tre insieme. È stata un’esperienza bellissima, perché Ferzan Ozpetek ha la capacità di farti sentire a tuo agio sul set. Proprio come se fossimo un’unica grande famiglia. E io per qualche mese ho scelto di vivere insieme a questa splendida famiglia. Tra noi c’era e c’è ancora un legame affettivo molto forte, ed è l’unica cosa che conta. Il film racconta di una crisi coppia, di un amore provato da una società opprimente. Per questo io e Stefano litighiamo sempre e anche molto spesso. Nel momento in cui arriva Jasmine cambia qualcosa tra di noi. Volgiamo lo sguardo altrove e riusciamo a capire come risanare il nostro rapporto. La Dea Fortuna è un film molto dolce, è una medicina per il mal d’amore.

Ozpetek ancora una volta racconta l’amore e i sentimenti umani, come solo lui è capace di fare. E dopo alcuni film in cui la tematica LGBT non era l’indiscussa protagonista, con La Dea Fortuna le sfumature dell’amore arcobaleno tornano più irruenti che mai. È il film giusto nel momento giusto.

Mostriamo una famiglia al di là del legame biologico. Il film mette in discussione le convenzioni sociali, perché dove c’è casa c’è amore. E noi, anzi Ferzan Ozpetek, riesce a far emergere questo particolare.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jonathan Bailey per @orlebarbrown

Jonathan Bailey, chi è l’attore gay sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 22.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Domenica In, tra Venier, Ghali e D'Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO) - Mara Venier - Gay.it

Domenica In, tra Venier, Ghali e D’Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO)

News - Federico Boni 11.2.24
Quella volta che Teresa Mannino fece infuriare il Vaticano per un bacio a Paola Cortellesi - teresa mannino 1 - Gay.it

Quella volta che Teresa Mannino fece infuriare il Vaticano per un bacio a Paola Cortellesi

Culture - Redazione 8.2.24
BigMama, Striscia la notizia

Sanremo 2024, Striscia la Notizia paragona BigMama a Ursula ed è polemica: “Bullismo e body shaming”

Musica - Redazione 7.2.24
Beatrice Luzzi, Grande Fratello

Perché Beatrice Luzzi dovrebbe vincere il Grande Fratello? Le nostre pagelle

Culture - Luca Diana 7.3.24
Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sull'amore tra Camillo e Karim, minacciati dall'odio sociale - Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sullamore tra Camillo e Karim 1 - Gay.it

Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sull’amore tra Camillo e Karim, minacciati dall’odio sociale

Culture - Federico Boni 27.1.24
Grande Fratello 2023 - Alfonso Signorini

Al via i casting per la nuova edizione del Grande Fratello: il prossimo potresti essere tu!

Culture - Luca Diana 29.5.24
Vista da Sanremo questa Italia fa paura - Sessp 34 - Gay.it

Vista da Sanremo questa Italia fa paura

Culture - Federico Colombo 11.2.24
Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Piersilvio Berlusconi vuole Vladimir Luxuria alla conduzione de L’Isola dei Famosi

Culture - Mandalina Di Biase 3.1.24