8/06/2012 – “Scorrerà il sangue se ci sarà il Gay Pride”. La minaccia ai gay croati arriva da un gruppo Facebook che mostra centinaia di bombe molotov già pronte. L’Europa avverte la Croazia: fate in modo che tutto fili liscio.

8/06/2012 – “Scorrerà il sangue se ci sarà il Gay Pride”. La minaccia ai gay croati arriva da un gruppo Facebook che mostra centinaia di bombe molotov già pronte. L’Europa avverte la Croazia: fate in modo che tutto fili liscio.

Foto del giorno di Venerdì 8 Giugno 2012 1/1 Foto del giorno di Venerdì 8 Giugno 2012
Foto 1 - 8/06/2012 - "Scorrerà il sangue se ci sarà il Gay Pride". La minaccia ai gay croati arriva da un gruppo Facebook che mostra centinaia di bombe molotov già pronte. L'Europa avverte la Croazia: fate in modo che tutto fili liscio.
Omofobia

Russia, l’indecente spot che attacca le famiglie arcobaleno – video

Uno spot vergognoso, ovviamente consentito a dispetto di tutti i Pride, i film e le serie con personaggi LGBT al loro interno, da anni vietati in Russia perché colpevoli di "propaganda gay". Sulla propaganda sfacciatamente omotransfobica, invece, nulla da obiettare.

di Federico Boni