Anche GayLib contro le manifestazioni di Salvini e Meloni: “No ad una piazza sovranista e populista in piena pandemia”

Persino l'associazione dei gay italiani di centrodestra all'attacco dei leader della Lega e di Fratelli d'Italia.

Anche GayLib contro le manifestazioni di Salvini e Meloni: "No ad una piazza sovranista e populista in piena pandemia" - GayLin - Gay.it
2 min. di lettura

GayLib, associazione LGBT italiana nata nel 1997 che raggruppa gay liberali e di centrodestra, ha pubblicamente criticato le annunciate manifestazioni di piazza del 2 giugno prossimo indette da Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Daniele Priori, segretario nazionale dell’associazione fondata da Enrico Oliari, Alessandro Gobbetti e Marco Volante, ha sottolineato come sia assolutamente discutibile convocare una piazza orientata politicamente in un giorno, come il 2 giugno, che dovrebbe essere di assoluta unità e concordia nazionale“. “Mentre è addirittura irresponsabile convocarla nel bel mezzo di una pandemia che nessuno ha dichiarato conclusa“, ha proseguito Priori. “Il centrodestra a trazione sovranista ancora una volta sbaglia mira. Forza Italia dovrebbe riflettere meglio, ancora una volta, sulla propria storia e tradizione liberale, anzitutto ascoltando meglio le parole forti e chiare del presidente Berlusconi che continua coerentemente a lanciare segnali chiarissimi verso una prospettiva che pare essere addirittura opposta a quella delle destre antieuropeiste. Noi, ancora una volta, come militanti di un centrodestra liberale, europeista e per i diritti di tutti i cittadini non aderiremo alla piazza in fase di convocazione per il 2 giugno. A meno che non lo trasformino in un Pride digitale per i diritti di tutti gli italiani in difficoltà”.

Global Pride digitale che si terrà il 27 giugno, con centinaia di città da tutto il mondo collegate. Duro anche Enrico Oliari, fondatore e presidente di GayLib: “A proposito di diritti e accessibilità alla vita democratica, un centrodestra col pensiero seriamente proteso verso i diritti e le libertà di tutti dovrebbe pensare alle tante famiglie che, specie nelle regioni del Mezzogiorno, nel periodo del lockdown si sono trovate impossibilitate a far studiare i figli per l’assenza della rete a banda larga e della fibra ottica indispensabili a garantire una connessione internet veloce necessaria per le videolezioni, a chi, nonostante le prescrizioni dei decreti governativi, per questo tipo di problematica non ha potuto accedere allo smart working, a chi per questa stessa carenza infrastrutturale ha patito ancora di più la solitudine”. “Un centrodestra liberale e di governo si preoccupa come innovare e snellire il Paese, ad esempio aiutandolo a crescere ancor più velocemente nell’alfabetizzazione digitale di cui siamo tutti pressoché privi. Se il diritto alla conoscenza, come pensiamo, è un diritto umano, quest’anno un diritto umano simile, nel giorno della Festa della Repubblica, si festeggia facendo rumore a favore delle autostrade digitali non riempiendo pericolosamente una piazza per la vanità di leader in cerca soltanto di consenso e visibilità”.

Nella giornata di ieri Alessandro Battaglia ha provocatoriamente chiesto ai Pride nazionali di riorganizzarsi, nel caso in cui le manifestazioni di piazza di Salvini e della Meloni dovessero essere autorizzate, nel pieno di una pandemia. Nel dubbio il centrodestra di nuovo unito non arretra, confermando le manifestazioni del 2 giugno in “100 piazze, da Nord a Sud“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
L'Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite? - taylor - Gay.it

L’Eras Tour di Taylor Swift è una bellissima illusione: non la capite?

Musica - Riccardo Conte 15.7.24
Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24

Hai già letto
queste storie?

tortona pride 2024

È il primo Tortona Pride: “Porteremo sul palco il disagio delle persone trans*” – INTERVISTA

News - Gio Arcuri 5.7.24
15 Febbraio 2024 la Grecia approva il matrimonio egualitario

La Grecia legalizza il matrimonio egualitario, Italia ultimo paese dell’Europa Occidentale a discriminare le coppie omosessuali

News - Giuliano Federico 15.2.24
Thailandia matrimonio egualitario Gay.it

Thailandia, il matrimonio egualitario é legge: “È un diritto fondamentale scegliere chi amare”

News - Federico Boni 18.6.24
torino pride

Torino Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 11.4.24
Carpi, bufera tra cattolici per un quadro che ritrae un uomo chinato sulle parti intime di Gesù - gratia plena opera di andrea saltini esposta a carpi 1961856 - Gay.it

Carpi, bufera tra cattolici per un quadro che ritrae un uomo chinato sulle parti intime di Gesù

News - Redazione 6.3.24
Arcigay Io Voto Elezioni Europee 2024

Porto 8 persone a votare contro i fascisti e poi vado a bere, la campagna di Arcigay è virale

News - Mandalina Di Biase 6.6.24
Cagliari, omofobia la sera del Pride: "Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni" (VIDEO) - Andrea Corona omofobia - Gay.it

Cagliari, omofobia la sera del Pride: “Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
milano pride 2024, il 29 giugno

Milano Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 13.5.24