I siti porno con domini .xxx potrebbero arrivare a giugno

L'ente che si occupa dei domini ha rimandato per la terza volta la decisione. Fra tre mesi se ne riparlerà a Bruxelles. I primi siti .xxx uscirono nel 2005 ma vennero ritirati per le proteste.

I siti porno con domini .xxx potrebbero arrivare a giugno - domini xxxBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura

I siti porno con domini .xxx potrebbero arrivare a giugno - Gay.it

In molti si aspettavano che durante il suo ultimo meeting a Nairobi, l’Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN) desse, finalmente, il via libera alla creazione di domini di primo livello .xxx per i siti porno. Invece, l’ente internazionale non-profit, che si occupa di numerosi incarichi di gestione relativi alla rete Internet tra cui la gestione dei domini ( i vari .com, .net, .org etc), ha rimandato la decisione che dovrebbe essere discussa al prossimo meeting previsto per giugno a Bruxelles. Il consiglio direttivo ha votato all’unanimità un documento che assegna all’amministratore delegato e al consiglio generale il compito di scrivere un "report sulle possibili procedure" entro le prossime due settimane e che resterà pubblicamente commentabile per 45 giorni. 

I siti porno con domini .xxx potrebbero arrivare a giugno - Gay.it

In realtà, la questione dei domini .xxx che creerebberouna specie di "quartiere rosso" dentro la Rete, si dibatte da almeno 10 anni e questa è la terza volta che l’ICANN non decide in merito.
E qualche tempo di vita, i domini dedicati al porno, lo hanno avuto, nel 2005 prima che le proteste degli attivisti statunitensi contro la pornografia costringessero l’ICANN e non solo a toglierli dalla circolazione.
Inutile dire che se a giugno l’ICANN dovesse dare il via definitivo ai siti .xxx bisognerà attendersi una nuova ondata di proteste non solo delle organizzazioni che combattono il porno, ma anche da solerti associazioni di genitori, da congregazioni religiose etc etc. a cui piacerebbe tanto che il porno non esistesse affatto, men che meno sulla Rete.

I siti porno con domini .xxx potrebbero arrivare a giugno - Gay.it

Ma è proprio su Internet che i contenuti per adulti la fanno da padroni proprio per quanto riguarda il costo dei nomi dei domini più riconoscibili e più identificabili. Racconta Punto Informatico che il dominio sex.com, comprato per ben 12 milioni di dollari nel 2005 è adesso di nuovo in vendita all’asta in seguito al fallimento, causa crisi economica, dell’azienda che lo aveva acquistato. Base d’asta, 1 milione di dollari.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

Leggere fa bene

Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati - pornhub 2023 - Gay.it

Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati

Corpi - Redazione 15.12.23
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Intelligenza artificiale e comunit lgbtiqa

Intelligenza artificiale e impatto su comunità LGBTQIA+ e gruppi marginalizzati

Culture - Francesca Di Feo 22.12.23
Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché - revengeporn - Gay.it

Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché

News - Francesca Di Feo 7.2.24
chat gay gratis italiana

Chat per incontri gay: le 7 migliori app del 2024

Lifestyle - Redazione 5.1.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a "twink", "femboy" e "ragazzi etero" - Reno Gold - Gay.it

10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a “twink”, “femboy” e “ragazzi etero”

Corpi - Redazione 15.12.23