Napoli: cacciata dalle famiglie, coppia dorme in strada. L’appello di Arcigay

Da dieci giorni Francesco e Giuseppe, 18 e 20 anni, sono stati messi fuori casa perché le rispettive famiglie non hanno accettato la loro relazione.

Napoli: cacciata dalle famiglie, coppia dorme in strada. L'appello di Arcigay - homeless - Gay.it
< 1 min. di lettura

Condividiamo il racconto di Arcigay Napoli e il relativo importante appello:

Da dieci giorni Francesco e Giuseppe, due ragazzi del napoletano di 18 e 20 anni, sono stati messi fuori casa perché le rispettive famiglie non hanno accettato la loro relazione: per circa una settimana i due ragazzi hanno dormito in strada e da qualche giorno sono provvisoriamente nostri ospiti e assistiti dai nostri sportelli.

Il Comune di Napoli e la delegata alle Pari Opportunità Simona Marino hanno da subito mostrato grande attenzione alla nostra richiesta di aiuto, ed insieme stiamo cercando la soluzione migliore per alloggiare i due ragazzi e per avviarli ad un percorso di inserimento lavorativo.

Chiediamo alla comunità LGBT e alla cittadinanza tutta il massimo sostegno e la massima vicinanza attraverso aiuti concreti, come donazioni, proposte di inserimento lavorativo ed eventualmente possibilità di alloggio.

Stiamo avviando tutte le procedure per attivare la casa di accoglienza per le persone LGBT vittime di discriminazioni entro fine anno. Avremmo bisogno del supporto di tutte le Istituzioni, dalla Regione Campania al Comune di Napoli e in tale direzione il Sindaco de Magistris si è impegnato più volte nel corso di questi anni.

Nel frattempo abbiamo bisogno dell’aiuto e della solidiarietà della comunità LGBT e della cittadinanza tutta. Pertanto chiediamo a chi può aiutare i due ragazzi di fare una donazione al seguente IBAN:

 

IT18N0335901600100000002815

intestato a: Comitato Provinciale Arcigay Antinoo di Napoli

Causale: Accoglienza persone LGBT

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 25.8.17 - 12:42

Una bella causa per i danni materiali e morali e i genitori omofobi verranno spolpati delle loro ricchezze

Avatar
Rocco Smith 25.8.17 - 12:02

I soldi li possono ottenere dal denaro che chiedono come quota associativa per accedere ai circoli gay (saune, cruising et similaria). In ogni caso... bei genitori eterosessuali di merda... Con ogni probabilità pure cattolici.

    Avatar
    Michele Breveglieri 25.8.17 - 12:32

    "Chiedono" chi? Non Arcigay, perché in tal caso sei poco aggiornato Rocco. Almeno dal 2012 non si entra più in circoli gay (saune, cruising et similaria) con tessera Arcigay. Ora l'associazione coi circoli a cui tu fai riferimento è un'altra. In tutta Italia. E' tutta un'altra associazione e non c'è passaggio di denaro tra le due, né le quote che si pagano per entrare nei circoli vanno ad Arcigay, ma vanno ad un'altra associazione. Puoi però chiedere all'altra associazione di aiutare Arcigay Napoli.

Trending

Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24

Continua a leggere

napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24
Chiara Ferragni e i ciondoli di beneficenza LGBTIAQ+, cosa ci ha detto CIG Arcigay Milano - Love Fiercely il progetto di Chiara Ferragni per celebrare lamore egualitario - Gay.it

Chiara Ferragni e i ciondoli di beneficenza LGBTIAQ+, cosa ci ha detto CIG Arcigay Milano

News - Lorenzo Ottanelli 5.2.24
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23
gioco videogame lgbt queer_

Natascia Maesi, presidente Arcigay: “Il gioco è sempre più tentativo di cambiare la realtà”

Culture - Matteo Lupetti 17.4.24
Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme - Roma sindaco Gualtieri - Gay.it

Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme

News - Redazione 22.4.24
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
famiglie arcobaleno

Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford da oggi in Corte d’Appello in difesa dei diritti dei minori

News - Redazione 10.6.24