Napoli, due ragazze si baciano in un McDonald’s: ‘basta un po’ di contegno’, intima la guardia

Ancora una denuncia di omofobia. Questa volta dal Vomero, a Napoli.

Napoli, due ragazze si baciano in un McDonald's: 'basta un po' di contegno', intima la guardia - Scaled Image 3 7 - Gay.it
2 min. di lettura

Una settimana difficile.

Dopo il ‘caso’ dello scontrino omofobo nella Capitale e l’aggressione ai danni di un ragazzo a Torino, l’ennesima denuncia omofoba arriva da Napoli, con protagoniste due ragazze. Fidanzate. Miry e Vittoria si trovano nel McDonald’s di Via Scarlatti Vanvitelli, al Vomero, Napoli. Attorno a loro altre coppie, che non si limitano a mangiare ma ridono, chiacchierano, si baciano. La normalità assoluta, se non fosse che solo nel loro caso quella normalità diventi ‘inaccettabile’. A denunciare l’accaduto Miry, che ha così ricordato quanto avvenuto.

“Dopo aver finito di pranzare mi siedo vicino alla mia ragazza, e nulla, stavamo abbracciate e di tanto in tanto ci davamo un bacio (davanti alle persone sono la prima a contenersi, appena noto uno sguardo contrariato la allontano). Comunque, davanti a noi c’era una coppia etero e i due, anche prima del nostro arrivo, stavano limonando in modo abbastanza volgare (a momenti si saltavano addosso). Improvvisamente si avvicina l’uomo addetto alla sicurezza e con fare spavaldo ci dice: “Ragazze basta, un po’ di contegno”. Io gli chiedo sorridendo, quasi senza credere a ciò che ci stava dicendo, che cosa avessimo fatto. E lui, da subito in imbarazzo, forse colto alla sprovvista dalla domanda, risponde: “Come che avete fatto? Vi state baciando, vi state toccando, ci sono le telecamere eh… la segnalazione mi è stata fatta da dietro”. Nemmeno il tempo di girarci e la guardia era evaporata. Ancora incredule, io e la mia ragazza stiamo ferme a pensare sul da farsi. Lei avrebbe voluto andarsene subito, ma secondo me gli avremmo dato una soddisfazione troppo grande. E così abbiamo aspettato, l’ho tranquillizzata, e prima di andarcene gli ho lasciato questo ricordino scritto amorevolmente con il ketchup. Ad aspettarci all’uscita c’era la signora, credo sui 50/60 anni, che aveva fatto la segnalazione, la quale sorrideva compiaciuta e ci disintegrava con lo sguardo“.

Il ricordino di cui parla Miry è un ‘vaffanc*lo’ scritto con le salse sulla famosa tovaglietta di carta di McDonald’s. Un modo per rimarcare la propria incredulità, dinanzi ad un bigottismo che si fa chiaramente omofobo. Perché ciò che viene permesso ad una coppia eterosessuale, puntualmente non viene concesso ad una coppia LGBT.

Più ci penso e più mi incazzo“, ha continuato Miry, chiedendosi come sia “possibile che nel 2018 dobbiamo ancora assistere a questo? Non posso mangiare tranquillamente con la mia ragazza ad un tavolo che vengo quasi cacciata?“. Vittoria, la compagna, confida il dolore provato in quei momenti: “Guardiamo la coppia che è di fronte a noi e ci chiediamo cosa abbiamo di diverso da loro, l’amore nei nostri occhi è lo stesso. Ci giriamo una signora ci guarda con disprezzo e sorride, provo pena per lei e nei suoi occhi vedo solo paura. Questa volta è successo a noi. Mi veniva da piangere, una parte del mio cuore si è spazzata, quella parte che credeva ancora in un’evoluzione, in una vita libera da ogni giudizio. Potevo alzarmi e andarmene, ma non l’ ho fatto, non c era motivo, ho continuato ad abbracciare la mia ragazza, non avrete mai la soddisfazione di abbatterci“.

Resistere. E denunciare. Sempre. Questo è quel che dobbiamo fare.

Napoli, due ragazze si baciano in un McDonald's: 'basta un po' di contegno', intima la guardia - 37872593 1752513988119417 3340904392105656320 n - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24

Hai già letto
queste storie?

Douglas Carolo Andrea Bossi Michele Caglioni (foto da La Vita in diretta del 7 marzo 2024 - Rai 1)

Douglas Carolo sarebbe stato in rapporti intimi con Andrea Bossi

News - Redazione Milano 7.3.24
dritto e rovescio

Questi uomini non sono mostri, ma figli del patriarcato: le parole di Elena Cecchettin

News - Riccardo Conte 20.11.23
alfortville arrestato 14enne bullo che insultava 15enne transgender

I suicidi delle persone transgender sono omicidi di Stato

News - Redazione Milano 7.11.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
educazione affettiva educazione sessuale

Educazione sessuale nelle scuole “nefandezza” per la Lega, ma la destra si spacca

News - Redazione Milano 27.10.23
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
Elly Schlein

Donne LGBTI+ e politica: pregiudizi, molestie, violenze, così la resistenza patriarcale tenta di dissuaderle

News - Francesca Di Feo 29.3.24