Posta Svagata: “Sesso pazzesco ma lui insopportabile?”

Mi diverto da morire con lui finché apre bocca. Che si fa?

ascolta:
0:00
-
0:00
posta svagata
posta svagata
3 min. di lettura

Da un mesetto mi vedo con questo ragazzo. Non ho ancora capito la natura della nostra frequentazione, ma penso che il sesso giochi un ruolo importante. Ci divertiamo un sacco a letto, e ogni volta non posso farne a meno perché è meglio della precedente. È una situazione nuova per me perché sono uscito da una relazione di sette anni e non so nemmeno se mi sento così pronto per un’altra relazione, ma con lui sembra tutto leggero e facile. Tranne quando parliamo. Durante ogni conversazione lo trovo saccente, non così simpatico come crede, e soprattutto fa spesso commenti problematici senza rendersene conto. Credo abbia un po’ di omofobia interiorizzata, ed è uno di quei gay che si vanta di fare le cose che fanno gli altri gay, e di circondarsi solo di amici etero, di non essere ‘effemminato’ etc etc. Non so se riuscirei davvero a frequentare una persona così, però il sesso è il migliore che ho mai fatto in vita mia e non ho voglia di privarmene solo perché non andiamo d’accordo. Che dovrei fare in questi casi?

Viviamo un periodo storico difficile: a Ottobre si gira ancora a maniche corte, la pensione potremo riceverla tra più di sessant’anni se siamo fortunat3, e c’è il rischio di un terzo conflitto mondiale alle porte. Tra le tante valide ragioni per cui preoccuparci, stiamo pure qui a contestare se possiamo divertirci o meno.

Cosa dovresti fare? Non chiederlo a me. In vita mia ho fatto sesso gente a cui vietare libertà di parola. A differenza tua il sesso era spesso così mediocre da non giustificarne la pena. Al contrario, tu hai un alibi validissimo: sei uscito da una relazione di otto anni (intanto, complimenti – talvolta è difficile superare le tre settimane) e nel tempo libero ti fai un bel giro in giostra. Non è importante che il giostraio sia Einstein per salire a bordo: basta che gli ingranaggi funzionino bene, che abbiano cambiato olio ai motori, e che si fermi e ti faccia scendere al momento giusto.

Tu però vuoi parlarci, vuoi uno scambio di opinioni, vuoi sapere cosa ne pensa. Non è che te le cerchi, è che vieni da otto anni di relazione, e magari ti eri abituato a questo: a fare sesso, e condividere pure il resto. Ti pare che adesso puoi solo divertirti e basta? Sia mai. Va capita la natura di questa relazione, se volete le stesse cose, se le aspettative sono reciproche, se si vuole qualcosa in più o meno dell’altro. E se poi qualcuno ci rimane male? C’è sempre questo rischio.

Però, posso anche dirti, che a volte non c’è troppo da capire? Che se per te è sufficiente, puoi benissimo anche solo divertirti senza fare il check di tutte le caselle? Le persone comunicano in tanti modi, e anche il sesso è un linguaggio. Se a parole non ce la fate, è possibile riuscirci con il corpo.

Ognuno il sesso se lo vive a modo suo: a volte necessitiamo quella spinta intellettuale in più, altre volte ci basta sentire qualcuno muoversi insieme a noi. Il tocco è salvifico, ci risveglia dal torpore, e ricordiamo dove siamo. Per alcune persone, sentirsi così è vitale, a tal punto da dimenticare quando farne a meno.

A volte viviamo la nostra vita come se ci fosse una suora orsolina a seguirci ovunque andiamo, pronta a bacchettarci appena ci dimentichiamo di espiare i nostri peccati- Tra un atto di dolore e l’altro, dimentichiamo che non dobbiamo frequentare tutte le persone con cui scopiamo, non dobbiamo per forza costruirci qualcosa o parlare di massimi sistemi. A volte capita che alcune persone incrociano i nostri bisogni, pure con delle opinioni di merda, e anche solo restare nudi insieme ci fa stare meglio.

Cosa dovresti fare? Continua a divertirti, e finché c’è consenso e rispetto, goditelo così com’è: disinteressato, spontaneo, e scemo. Se ti viene la nausea, c’è sempre tempo per scendere dalla giostra e tornarsene a casa.

Puoi scrivere a postasvagata@gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: "Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival" - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: “Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival”

Culture - Redazione 13.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24
Matt Bomer: "Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay" - Matt Bomer - Gay.it

Matt Bomer: “Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay”

Cinema - Redazione 12.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Spoiler Alert (2022)

Posta Svagata: “Lui vuole andare a convivere ma io no?”

Guide - Riccardo Conte 10.2.24
AM I OK? (2022)

Posta Svagata: “Lə coinquilinə si sono fidanzatə, e ora io?”

Guide - Riccardo Conte 27.1.24
posta svagata: come sopravvivere alle feste?

Posta Svagata: “Come sopravvivere alle feste natalizie?”

Guide - Riccardo Conte 23.12.23
Posta svagata: e se rimarrò da solo per sempre?

Posta Svagata: Rimarrò solo per sempre?

Guide - Riccardo Conte 13.1.24