Roma, chiedono il conto e sullo scontrino c’è scritto: ‘Carbonara classica, no pecorino, sì froc*o’

Ancora una volta scontrini con insulti omofobi in un ristorante di Roma. Vittime due ragazzi.

Roma, chiedono il conto e sullo scontrino c'è scritto: 'Carbonara classica, no pecorino, sì froc*o' - yourimage12 - Gay.it
2 min. di lettura

Arriva da Roma l’ultima umiliazione omofoba della settimana.

A denunciare l’accaduto il sito BitchyF, con due ragazzi gratuitamente offesi in un ristorante in zona San Giovanni in Laterano. Una volta chiesto il conto, infatti, sullo scontrino hanno trovato la scritta “Carbonara classica, no pecorino, sì frocio”. Uno dei due giovani aveva gentilemnte chiesto al cameriere di poter togliere il formaggio dal suo piatto, nel momento stesso in cui l’aveva ordinato, ricevendo in cambio un cordiale rifiuto. Cambiata portata, la cena è proseguita senza apparenti problemi, fino all’arrivo del conto. Con amara sorpresa.

Chiedo al mio amico di parlare con il cameriere, perché io ero troppo agitato. Il cameriere ci ride in faccia e dice che sarà stato uno sbaglio del computer e che può capitare. Ovviamente il mio amico gli dice che non è divertente e che è molto offensiva come cosa. Il cameriere sembra non interessarsi alla cosa e ci liquida dicendo ‘sarà stato un errore di battitura’. Io ero davvero agitato e scosso e gli ho detto: “Guarda nessuno sta ridendo, sei una persona infantile, nessuno si è mai permesso di trattarmi in questo modo nella mia vita”. Dopo il mio sfogo arriva anche la proprietaria che chiede quale sia il problema. Il cameriere continua con la storia dell’errore del computer“.

La discussione è inevitabilmente proseguita, con la proprietaria che ha offerto ai ragazzi prima un amaro e a seguire direttamente la cena, senza però trovare un vero colpevole.

A quel punto come se non bastasse arriva un’altra cameriera e inizio a rispiegare l’accaduto. Dopo circa 30 minuti di discussione la proprietaria ci dice ‘mi prendo io la responsabilità, vi offro la cena, questo è tutto quello che posso fare’. Io la ringrazio, ma le faccio presente che non volevo una cena offerta, ma che la verità venisse fuori e che il fatto era abbastanza grave. Dopo è tornato il cameriere, che con una faccia tosta ci dice che gli abbiamo fatto fare una figuraccia davanti a tutta la clientela. Si stava lamentando, lui. A quel punto l’altra cameriera ha preso le nostre parti, lei è stata l’unica che ci ha difesi. Il cameriere infatti continuava a guardarci ridendo”.

Per quale motivo i camerieri d’Italia continuino a digitare offese sugli scontrini, non è propriamente chiaro. Negli ultimi mesi sono accaduti episodi analoghi, puntualmente scoperti e giustamente denunciati.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giulio 12.9.18 - 0:05

Ma se lui è quella cosa lì, perché mai deve offendersi quando uno glielo dice o glielo scrive ?? Perché mai ??

Avatar
Roberto Cesàri Melzi 21.7.18 - 10:25

una persona esce a cena con il proprio partner, viene insultato, dopo avere pagato, non gli viene fatta nessuna scusa per il comportamento del cameriere. Una serata rovinata. Quando si apre un attività di questo tipo che fa la differenza, oltre la cucina naturalmente, è l'accoglienza. In clima come quello attuale si vuole lasciar passare un atto come questo minimizzandolo perché i gay sono facilmente preda dell'isteria? Non si doveva dire in nome del Ristorante per non danneggiare l'attività. E allora ditelo che siete masochisti.

    Avatar
    Luigi C 21.7.18 - 20:40

    Ben scritto : finché abbasseremo la testa per troppo buonismo ( leggi paura ), saremo sempre reietti. Ricordiamoci che il movimento di liberazione omosessuale è iniziato a Stonewall con un paio di bottigliate rotte in testa ai prevaricatori.

Avatar
Borbonia Libera 20.7.18 - 11:04

Bastava fare finta di niente , tanto conoscevi il locale e i camerieri. Pagavi un "capobastone" a cui indicavi i camerieri ridanciani, dopodiche' ci pensava lui a spaccare loro le ossicine. Occhio per occhio...

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Leggere fa bene

Florida legge anti-LGBT Gay.it

Roma, il Comune ipotizza corsi LGBTQIA+ nelle scuole. E la destra attacca

News - Redazione 20.10.23
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24
roma gay

Guida 2024 ai migliori locali gay di Roma

Viaggi - Giorgio Romano Arcuri 1.1.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
io che amo solo te

Io che amo solo te: una storia d’amore al teatro, come antidoto alla paura

Culture - Riccardo Conte 17.11.23
Tango Queer Roma: il ballo fluido e liberato dagli stereotipi - maxresdefault - Gay.it

Tango Queer Roma: il ballo fluido e liberato dagli stereotipi

Culture - Emanuele Cellini 3.11.23
Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: "Basta confondere l'identità sessuale dei bambini" - Pro Vita nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma - Gay.it

Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Redazione 22.11.23