Via all’iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale

"La giunta Gualtieri ha tra le sue priorità quella di allargare la sfera dei diritti e delle libertà personali e lo sta dimostrando ogni giorno con atti concreti"

ascolta:
0:00
-
0:00
Via all'iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale - Carriera Alias - Gay.it
Carriera Alias
2 min. di lettura

Dopo il via libera alla carriera alias al Comune di Milano, anche Roma ha mosso i primi passi per fare altrettanto.

Ad annunciarlo Marilena Grassadonia, Segreteria nazionale e Responsabile Diritti e Libertà di Sinistra Italiana nonché Coordinatrice Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale. Nella giornata di ieri Grassadonia e l’assessore  Andrea Catarci hanno partecipato all’avvio, insieme alle Organizzazioni Sindacali, dell’iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale.

L’identità alias o carriera alias possono essere intese come protocolli che permettono alle persone trans* e non binarie di apparire nei documenti burocratici interni di enti, istituti o aziende con il nome corrispondente alla propria identità di genere. Questo nome, differente da quello registrato all’anagrafe, diventa la referenza principale, senza la necessità di attendere cambiamenti ai documenti ufficiali.

Qui la guida e tutte le notizie su “carriera alias”

L’obiettivo è chiaro, promuovere e tutelare il benessere psicofisico di tutto il personale e favorire un ambiente lavorativo più accogliente e rispettoso di ogni soggettività“, ha precisato Grassadonia. “Avviare la carriera alias vuol dire porre l’attenzione ai percorsi di affermazione di genere e di autodeterminazione, promuovendo cultura e formazione e fornendo strumenti operativi per contrastare le discriminazioni sul luogo di lavoro. L’attivazione dell’identità alias si tradurrà nella sottoscrizione di un accordo di riservatezza confidenziale, senza la necessità di ulteriori giustificazioni, tra la persona dipendente e l’Amministrazione Capitolina. Ancora un passo importante sulla strada dei diritti“.

24 ore prima il Sindaco della Capitale aveva trascritto altri due atti di nascita di bambine figlie di coppie omogenitoriali. “La giunta Gualtieri ha tra le sue priorità quella di allargare la sfera dei diritti e delle libertà personali e lo sta dimostrando ogni giorno con atti concreti”, ha precisato l’assessore Catarci.

Immediato l’attacco di ProVita, per bocca del presidente Antonio Brandi: “Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha messo nero su bianco il furto, a due bambine, dei loro papà, eliminando così di fatto la figura paterna dalla loro vita. Trascrivere atti di nascita di bambini con “due mamme” o “due papà” è un sopruso morale per i bambini ed è una prevaricazione nei confronti della legge italiana. I bambini, infatti, nascono da una mamma e un papà e hanno diritto a una mamma e un papà e a crescere con loro. Al contrario, con questi atti i sindaci del Partito Democratico continuano ad aprire pericolosi spiragli anche a pratiche illegali e disumane e a condonare reati commessi all’estero, come l’utero in affitto e la compravendita di gameti umani a fini riproduttivi. È per questo sempre più urgente che il Senato approvi il disegno di legge per rendere reato universale l’utero in affitto, così come già votato mesi fa alla Camera“.

Le linee guida adottate dal comune di Milano in relazione alla carriera alias partono dalla Costituzione Italiana, facendo riferimento all’art. 2 della Costituzione a proposito dei diritti fondamentali della persona, passando per l’ormai vetusta legge 164 sulla transizione (quella che in Italia obbliga visite psichiatriche e chirurgia ndr) e favoriscono la piena inclusione lavorativa di tuttə coloro che intendono modificare nome e identità nell’espressione della propria autodeterminazione di genere, così come previsto dal contratto collettivo nazionale di riferimento.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Continua a leggere

meloni orban

Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

News - Redazione 22.1.24
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi "GPA reato universale" del governo Meloni - famiglie arcobaleno parlamento - Gay.it

Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi “GPA reato universale” del governo Meloni

News - Redazione 4.4.24
Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Padova, Tribunale respinge ricorso della Procura contro le famiglie arcobaleno

News - Redazione 5.3.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24