Sanremo 2023, Paola & Chiara scatenate con “Furore” tra muscoli, disco ball e glitter

Il pubblico si scatena sulle note di "Furore": le regine della dance italiana sono tornate! L'esibizione di questa sera è stata pazzesca.

ascolta:
0:00
-
0:00
Paola & Chiara, Sanremo 2023
Paola & Chiara, Sanremo 2023
2 min. di lettura

Glitter sul volto, abito di paillettes e tanta voglia di ballare: così si sono presentate Paola & Chiara nell’ultima serata della 73esima edizione del Festival di Sanremo che ha sancito il loro ritorno sulle scene con un brano – Furore – che siamo sicuri ci farà ballare tutta la prossima primavera-estate.

Non ci credete? Al momento è uno dei singoli più virali su TikTok dove il balletto ha già spopolato non solo tra i nostalgici ma anche tra i giovanissimi. La coreografia, infatti, è facilissima e persino il profilo Instagram ufficiale di Sanremo ne ha postato i passi in modo che tutti li possano conoscere e ballare anche nella loro cameretta.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

 

D’altronde non potevamo aspettarci nient’altro se non un brano come questo da Paola & Chiara che, dopo 10 anni di assenza dalle scene, hanno scelto proprio Sanremo 2023 per tornare su un palco e per regalare una nuova hit da cantare e ballare insieme al proprio pubblico.

In questa notte di sole, Furore, furore, Amarsi e fare rumore, Nel mio respiro tu, Senza fermarci più“, recita il testo del brano che ci riporta alla mente i tempi in cui le due sorelle erano le regine indiscusse della dance italiana e risuonavano in radio con hit come Festival Vamos a bailar.

Furore, infatti, è prodotto dal duo hit-maker Merk & Kremont e non ha nulla a che invidiare ai loro successi del passato anche grazie ad un sound fresco e contemporaneo che porta tutti, anche i meno avvezzi al genere, ad alzarsi in piedi per scatenarsi, ballare e cantare insieme a loro. L’esibizione è dietro l’angolo: poco importa se in cucina, in salotto o se in discoteca. Furore ci fa ballare “in tutti i luoghi in tutti i laghi in tutto il mondo”- cit. per pochi.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

 

Proprio per questo motivo, anche l’esibizione di questa sera ha coinvolto tutti: il pubblico presente in platea all’Ariston, i telespettatori collegati da casa e il popolo dei social. Paola & Chiara, nonostante l’emozione palpabile, sono riuscite a conquistarci e in soli tre giorni a farci imparare a memoria non solo il loro brano ma anche l’iconica coreografia ideata da Luca Tommassini.

La performance di questa sera, infatti – per quanto si sappia già che non le porterà alla vittoria – è stata sicuramente una delle più emozionanti di questa edizione del Festival di Sanremo: le due sorelle sin dalla prima nota hanno dimostrato tutto l’amore per quel palco e il loro pubblico, puntando tutto sul divertimento e lasciandosi andare tra le braccia degli affascinanti ballerini che li accompagnano.

Un corpo di ballo composto da dei manzi veri, super glitterati, che non hanno paura di mettere in mostra i loro addominali perfetti e i bicipiti importanti, con fisici mozzafiato che riscaldano gli animi anche dei telespettatori più freddi. Furore, d’altronde, è un vero e proprio nuovo inno LGBTQIA+ dove ogni singola parola, colore, e persino immagine del videoclip, è al posto giusto.

Che possa quindi diventare la nuova colonna sonora del Pride 2023? Non ci resta che attendere giugno per scoprirlo anche se tutto ci fa pensare che sarà proprio così: Furore è già una vera e propria hit e Paola & Chiara sono pronte a cantarla e a ballarla per noi!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
"Esiste il gene dell’omosessualità?". 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO) - Barbara Gallavotti - Gay.it

“Esiste il gene dell’omosessualità?”. 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 30.5.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24
Papa Francesco - Vescovi - Cei

Papa Francesco tradito e punito dai vescovi: la ferocia omofobica della Cei, le chat interne e i pochi sacerdoti coraggiosi

News - Marco Grieco 30.5.24
Grande Fratello 2023 - Alfonso Signorini

Al via i casting per la nuova edizione del Grande Fratello: il prossimo potresti essere tu!

Culture - Luca Diana 29.5.24
Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell'ultimo capitolo: "Almeno 18 mesi per disegnarlo" - Heartstopper - Gay.it

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell’ultimo capitolo: “Almeno 18 mesi per disegnarlo”

Serie Tv - Redazione 28.5.24

I nostri contenuti
sono diversi