Drag Race Italia contro mascolinità tossica e omobitransfobia: “Abbattiamo i muri e facciamo rumore”

Priscilla, Chiara Francini, Paola Iezzi e Paolo Camilli ci preparano ad una terza stagione ancora più necessaria.

ascolta:
0:00
-
0:00
paramount
paramount
2 min. di lettura

Questo venerdì 13 non abbiate paura: le Queen stanno tornando e sono più prontə che mai.

La terza stagione di Drag Race Italia approda per la prima volta su Paramount + (e successivamente anche su MTV su VH1 in chiaro dal 15 ottobre) inaugurando un nuovo capitolo che si fa più fosforescente, inclusivo, e soprattutto completo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paramount+ Italia (@paramountplusit)

Ai due veterani della giuria Chiara Francini e Priscilla (nella vita Mariano Gallo),  si aggiungono quest’anno anche l’iconica Paola Iezzi e l’attore Paolo Camilli, più che entusiastə di unirsi alla famiglia di Drag Race: “È com se avessimo trovato un’altra famiglia e non potevo desiderare di meglio” commenta Iezzi, raccontando di una stagione girata in piena estate, ma che nonostante il clima hardcore ha fatto sentire sia lei che Camilli subito a casa.

Se Iezzi tranquillizza chiunque con un solo sguardo, Camilli è più che felice di ricoprire un ruolo che non solo gli ha permesso di superare le proprie insicurezze, ma anche di contagiare chiunque con la sua energia, dichiarando: “Mi trovavo nel posto giusto con le persone giuste”.

Ad affiancarli non mancheranno le guest-star: Lorenzo Balducci, Rosa Chemical, Francesco Cicconetti – “Mehts”, Anna Dello Russo, Tiziano Ferro, Chiara Iezzi, Ciro Immobile, Myss Keta, Alessandra Mastronardi, Jessica Melena, Andreas Muller, “Papà per Scelta”, Veronica Peparini, Sabrina Salerno, Melissa Satta, Jo Squillo, Filippo Timi e Edoardo Zaggia. 

Ciliegine sulla torta di una terza edizione dal forte valore politico, sottolinea Priscilla, come presa di posizione contro la mascolinità tossica e quell’omobitransfobia che nel 2023 ancora non trova tutela.

Un messaggio forte e chiaro a partire dal cast: da Melissa Bianchini, prima donna transgender a partecipare a Drag Race Italia, a Vezirja, prima drag albanese nella storia del programma, le 13 nuove concorrenti (che potete conoscere meglio qui) hanno dato tutto sé stessə. Sia sul piano artistico che quello umano.

Ho imparato molto dalle ragazze quest’anno” dice Priscilla a Gay.it “Ho percepito così tanto questo loro desiderio di voler essere comprese e accolte, che è stata una grande lezione. Come zia Priscilla questo devo fare: accogliere queste concorrenti, giudicarle, consigliare, indirizzarle, ma prima di tutto accoglierle”.

L’hanno ribadito anche presentandosi per la prima volta anche a San Siro, durante l’Inter-Bologna, nel contesto per antonomasia meno inclusivo del mondo. Tra lo stupore generale, sui social non sono mancati i commenti poco carini (per usare un eufemismo), confermando ancora l’obiettivo di Drag Race 3: abbattere i muri, fare rumore, e ribadire sempre più forte la propria presenza.

 

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Mahmood outing gay Grande Fratello

Outing a Mahmood “Lui è gay” dice Stefano Miele al Grande Fratello

Musica - Redazione Milano 30.1.24
Paolo Camilli, Chiara Francini, Paola Iezzi, Priscilla Drag, Drag Race Italia 3 giudici - Copia

Drag Race Italia 3, tutto quello che sappiamo sulla nuova edizione: concorrenti, giudici e spot

Culture - Luca Diana 22.9.23
Sanremo Giovani 2023, stasera la finale. Tutto quello che c'è da sapere - sanremo giovani - Gay.it

Sanremo Giovani 2023, stasera la finale. Tutto quello che c’è da sapere

Culture - Redazione 19.12.23
Inediti Amici 23

Amici 23, tutti gli inediti di questa edizione

Musica - Luca Diana 10.1.24
Grande Fratello 2023

Grande Fratello 2023, nuovi ingressi nella casa più spiata d’Italia: porteranno un po’ di pepe?

Culture - Luca Diana 17.10.23
Juanjo Bona e Martin Urrutia, Operación Triunfo

Operación Triunfo, scoppia l’amore tra Juanjo Bona e Martin Urrutia: la coppia è virale sui social

Culture - Luca Diana 8.1.24
GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L'immensità e Monica - glaad 2024 - Gay.it

GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L’immensità e Monica

Cinema - Federico Boni 18.1.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, Federico Massaro svela: “È tutta la vita che non mi sento capito”

Culture - Luca Diana 2.2.24