SESSODIPENDENTI SARETE VOI

I gay "malati di sesso"? Gli etero lo sono di più. Lo dice una ricerca guidata dallo psichiatra Tonino Cantelmi. E tra i sex-addict, sono tanti i cybernauti.

SESSODIPENDENTI SARETE VOI - sesso44 - Gay.it
3 min. di lettura

I gay "malati" di sesso? Gli etero lo sono di più. Una recente ricerca, guidata dallo psichiatra Tonino Cantelmi, presidente dell’Associazione Italiana per le Ricerca in Psicoterapia Cognitivo-interpersonale, smentisce la credenza comune che le persone che cercano sesso in maniera compulsiva, siano perlopiù omosessuali.

SESSODIPENDENTI SARETE VOI - sesso46 - Gay.it

Lo studio, presentato lo scorso fine-settimana a Palermo nell’ambito di un convegno sulle nuove dipendenze organizzato dalla Scuola di specializzazione in Psichiatria dell’università, diretta da Daniele La Barbera, ha preso in esame la cosiddetta dipendenza sessuale, cioè quella particolare dipendenza comportamentale che spinge una persona a consumare rapporti sessuali o materiale pornografico senza poterne fare a meno. I soggetti che ne sono affetti sono portati a considerare la relazione sessuale come un «bisogno fondamentale rispetto al quale tutto il resto viene sacrificato, comprese le persone che vengono considerate solamente come oggetti da usare», come spiega lo stesso Cantelmi.

Soffrono di questa dipendenza il 5% degli uomini del nostro paese e il 3% delle donne: «su 100 sesso-dipendenti – spiega Cantelmi – 18 sono omosessuali, 11 sono bisessuali, 7-8 sono di sessualità incerta, e la stragrande maggioranza (circa il 64%) sono eterosessuali, e quasi tutti impegnati in una relazione primaria stabile, come vengono definite le relazioni stabili come il matrimonio o la convivenza».

SESSODIPENDENTI SARETE VOI - sesso45 - Gay.it

La ricerca, condotta attraverso scelte di misurazione a campione su gruppi di dipendenti anonimi, mostra, quindi, un ritratto dell’italiano schiavo del sesso molto distante dalle credenze comuni: in media, il dipendente da sesso è un maschio eterosessuale, 40enne, professionista e sposato. «Generalmente si pensa che le persone omosessuali siano quelle che cercano continuamente sessualità, in modo compulsivo, come se ci fosse una dipendenza comportamentale; nella realtà non è così» afferma Cantelmi, aiutando a smentire la credenza diffusa che la dipendenza sessuale sia un fenomeno narcisistico legato soprattutto all’omosessualità.

Ma cosa è e cosa comporta la dipendenza sessuale? Si tratta di una particolare dipendenza comportamentale, come lo sono quella da shopping compulsivo o quella da gioco d’azzardo, che infatti ad essa sono molto spesso associate. «È una relazione malata con il sesso – spiega Cantelmi – attraverso la quale la persona allevia lo stress, fugge da sentimenti negativi o dolorosi, dalle relazioni intime che non è capace di gestire». I dipendenti sessuali hanno perso totalmente il controllo sulla loro capacità di dire no e di scegliere. «Il loro comportamento sessuale – aggiunge Cantelmi – è parte di un ciclo di pensieri, sentimenti ed azioni che non sono più in grado di controllare».

SESSODIPENDENTI SARETE VOI - sesso48 - Gay.it

La ricerca mostra anche come alla "sesso-dipendenza" si associno spessissimo altre forme di dipendenza, come quella dalla droga (42 per cento), lavoro compulsivo (28 per cento), shopping compulsivo (26 per cento), gioco d’azzardo (5 per cento).

I sessodipendenti, che hanno in media 40 anni, sono soprattutto uomini (82 per cento uomini, contro il 18 per cento delle donne), per la maggior parte (40 per cento) sposati, il 33 per cento è single, il 22 per cento divorziato e il 5 per cento è separato. Alcuni soffrono di disturbi dell’alimentazione (32.38 per cento) o di disturbi psichiatrici come i disturbi dell’umore (62 per cento), depressione (15-62 per cento), disturbi d’ansia 5-46 per cento, fobia sociale 47 per cento. Tra i sessodipendenti sono numerosi coloro che praticano il cybersesso.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24

Hai già letto
queste storie?

Le ragazze stanno bene: un'indagine intorno al nostro benessere sessuale - Matteo B Bianchi5 - Gay.it

Le ragazze stanno bene: un’indagine intorno al nostro benessere sessuale

Culture - Federico Colombo 23.6.24
Mount Clitoris

“Mount Clitoris”, un (fake) reality show per imparare a farla godere

Corpi - Emanuele Corbo 13.6.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: "Di me non sai", intervista a Raffaele Cataldo - Sessp 41 - Gay.it

Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: “Di me non sai”, intervista a Raffaele Cataldo

Culture - Federico Colombo 19.3.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Chemsex testimonianza di Filippo

Sono un utilizzatore di chemsex, la testimonianza (VIDEO)

Corpi - Daniele Calzavara 23.4.24