A True Blood arrivano un licantropo e un vampiro, gay

Finalmente il cast della serie accoglierà due personaggi omosessuali, come in molti si aspettavano. Saranno il fidanzato del re vampiro del Mississippi e il capo di una gang di motociclisti.

In molti se l’aspettavano e sapevamo che prima o poi sarebbe successo: nella terza stagione di "True Blood", l’ultima, vampiresca, serie di successo in onda su Fox, arriveranno anche due personaggi gay. Ad interpretarli il giovane Theo Alexander e Grant Bowler, che abbiamo già conosciuto in "Ugly Betty".

Il greco Theo Alexander interpreterà, addirittura, il ruolo del bel fidanzato del re vampiro del Mississippi Russel Edington, interpretato da Dannis O’Hare.

La notizia è stata data in anteprima dal sito Hollywood Reporter che rivela anche che il personaggio di Talbot ha un senso dell’humor un po’ acerbo e che ama cucinare, a differenza di tutti gli altri vampiri che non hanno certo particolari doti culianrie.

Grant Bowler, invece, sarà Coot, un licantropo, minaccioso leader di una gang di motociclisti. Insomma, se siete appassionati del genere, ecco due buone ragioni in più per seguire True Blood che promette davvero molto bene.

Ti suggeriamo anche  Sense8: Netflix annuncia un finale speciale per la serie tv