Al via la serie tv su Leonardo Da Vinci… eterosessuale

Partirà a primavera la serie tv “Da Vinci’s Demons” con un Leonardo 25enne alle prese con invenzioni, architettura, scultura e pittura. Peccato non ci sia traccia della sua omosessualità. Anzi.

Dopo i gladiatori romani, la Starz, casa di produzione americana specializzata nelle serie in costume, si è dedicata ad un’altra storia, quella di Leonardo Da Vinci. La leggenda rinascimentale sarà protagonista all’età di 25 anni di “Da Vinci’s Demons” dove i demoni, in questo caso, sono le sue idee ma anche le trame di palazzo proprie di quel periodo. E fra invenzioni, architettura, scultura e pittura, Tom Riley, l’attore che interpreta il genio italiano, dovrà barcamenarsi anche tra diverse storie d’amore. Lungi dall’essere testimonianza storica – come già i vari Spartacus mandati in onda – le vicende di cuore di Leonardo saranno depurate da ogni riferimento alla sua ben nota omosessualità. Anzi, Da Vinci vivrà come eterosessuale, quasi un playboy. Del resto, il regista – lo stesso di Batman – non nasconde che c’è molta fantasia dieto una figura come quella di Leonardo Da Vinci “su cui si sono raccontate tante leggende”.