Terapie riparative: i medici israeliani che le eseguono verranno radiati dall’IMA

La Israel Medical Association ha vietato il ricorso alle terapie riparative sulle persone LGBT in Israele.

terapie riparative conversione gay
2 min. di lettura

La Israel Medical Association (IMA) raccoglie al suo interno il 90% dei medici che operano in Israele. Dato il grande numero di soci, è importante la sua decisione nel vietare ai medici il ricorso alle terapie riparative per tentare di curare un paziente omosessuale. Perché in contrasto con gli studi scientifici confermati da ricerche internazionali. Da questo momento, i medici che le eseguiranno verranno radiati dall’IMA.

Le terapie riparative, come noto, si basano sul fatto che l’omosessualità sia vista come una malattia mentale. Come rimedi drastici, alcune terapie prevedono anche l’elettroshock. Mentre altre si basano sull’astinenza, la lettura dei testi sacri e un lavaggio del cervello da parte di omofobi convinti che dall’omosessualità si possa  guarire. Queste tecniche possono portare ad attacchi d’ansia, depressione e nei casi più estremi anche al suicidio.

Il divieto alle terapie riparative: serve una legge

Il passo importante dell’IMA nei confronti di queste pratiche è un forte segnale, perché potrebbe smuovere anche la politica ad affrontare il problema, con l’approvazione di una legge ad hoc. Già nel 2016 e nel 2017 due proposte di legge sono state bocciate dal Parlamento, poiché per l’approvazione occorrerebbero i voti favorevoli dei partiti cattolici presenti in aula. Naturalmente, nelle precedenti votazioni questi hanno ostacolato l’approvazione dei testi.

Le associazioni LGBT si stanno impegnando per aiutare i giovani che vorrebbero ricorrere alle terapie riparative per ‘tornare’ etero, facendo capire loro sia che non sono malati, sia che quelle pratiche faranno solo del male. Israele è uno dei pochi Stati a nord a non criminalizzare l’omosessualità e le relazioni tra persone dello stesso sesso, e nonostante la società sia aperta, ci sono ancora dei disagi. In particolare dai Paesi vicini, dove basta poco per essere condannati a morte.

Dove sono vietate le terapie riparative?

Argentina, Brasile, Ecuador, Fiji, Malta, Samoa, Svizzera, Cina, Taiwan, Uruguay e alcune paesi dell’Australia, della Spagna e degli Stati Uniti. Solo questi hanno una legge che vietano categoricamente le terapie riparative. Questo significa che negli altri Paesi è possibile il ricorso, ma solitamente vengono organizzate da associazioni religiose. Sono molti i medici che escludono l’uso di tale pratica.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24

Continua a leggere

Il generale Vannacci: "Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l'eterosessualità" - roberto vannacci rete 4 - Gay.it

Il generale Vannacci: “Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l’eterosessualità”

News - Redazione 4.10.23
terapie di conversione terapie riparative

Negli USA oltre 1.300 “terapisti della conversione” torturano ancora le persone LGBT+, nonostante i divieti

News - Federico Boni 15.12.23
rischi sunak twitter

Regno Unito, Rishi Sunak vuole cestinare la legge contro le teorie riparative

News - Redazione 27.9.23
Australia, il governo del Nuovo Galles del Sud conferma: "Vieteremo le terapie di conversione entro fine 2023" - boy erased terapie conversione - Gay.it

Australia, il governo del Nuovo Galles del Sud conferma: “Vieteremo le terapie di conversione entro fine 2023”

News - Redazione 6.10.23
terapie di conversione terapie riparative

Scozia, il governo fa partire la consultazione per vietare ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 10.1.24
Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione - boy erased terapie conversione - Gay.it

Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 28.12.23
King's Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak - Kings Speech - Gay.it

King’s Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak

News - Federico Boni 7.11.23
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24