The Last of Us, quando Nick Offerman scrisse l’introduzione ad un libro fotografico erotico di uomini bear

Da 20 anni sposo di Megan Mullally, Offerman è improvvisamente diventato icona queer globale grazie al suo Bill in The Last of Us. Ma ci sono dei precedenti!

ascolta:
0:00
-
0:00
The Last of Us, quando Nick Offerman scrisse l'introduzione ad un libro fotografico erotico di uomini bear - The Last of Us quando Nick Offerman scrisse lintroduzione ad un libro erotico di uomini bear - Gay.it
2 min. di lettura

La 3a puntata di The Last of Us ha sbancato HBO, con social impazziti e critiche entusiastiche. La storia d’amore tra Bill e Frank, interpretati da Nick Offerman e Murray Bartlett, ha commosso mezzo mondo, con il 52enne Nick sempre più alleato LGBTQI+.

Offerman è da 20 anni felicemente sposato con Megan Mullally, iconica Karen Walker nella sitcom Will & Grace, ma anche in passato ha preso parte a progetti queer.

The Last of Us, quando Nick Offerman scrisse l'introduzione ad un libro fotografico erotico di uomini bear - The Last of Us 3 - Gay.it

È stato l’ex del Capitano Holt in Brooklyn Nine-Nine, il proprietario di un bar gay in Bob’s Burgers e un fornaio bisessuale che si innamora sia di Will che di Grace nella leggendaria sit-com. Più recentemente ha interpretato l’allenatore nella serie queer Prime Video A League of Their Own – Ragazze Vincenti.

Ma non è tutto. Su Twitter un utente ha scovato l’introduzione di un libro fotografico scritta proprio da Offerman, nel 2013. Manifest di Blake Little il titolo dell’opera, raccolta di fotografie erotiche di ragazzi bear. Queste le parole di Nick.

“Le persone mi chiedono spesso (beh, abbastanza da farmelo notare), ‘Come sei diventato così virile?'”. “Sono un dannato attore, ma sono “virile”?”

E qui Offerman si domanda, “Cos’è” virile ?”. Nick rivela che uno dei principali ‘modelli di mascolinità’ della sua adolescenza è stato Freddie Mercury. Avrebbe persino voluto essere come lui fino a quando non si è reso conto di non avere “la voce di un angelo-demone rock and roll, né una mascella disegnata da Tom of Finland”.

“Se all’epoca mi avessi chiesto con quali qualità avrei descritto Mr. Mercury, ‘virile’ sarebbe stato sicuramente in cima alla lista”. “Anche ‘grazioso’ ci sarebbe stato, quindi immagino che un uomo possa essere entrambe le cose. E se qualcuno mi avesse detto che Freddie preferiva la compagnia di uomini in camera da letto, e poi mi avesse chiesto se volessi cambiare il mio elenco di qualità descrittive basate sulla sua persona, chiedendomi ‘Può un uomo gay essere virile?’. Avrei comunque risposto: “Ci puoi scommettere. Un uomo gay non è un uomo?'”.

Tornando così agli uomini fotografati in Manifest, Offerman conclude: “Sia che stiano lavorando o svagandosi, gli uomini qui raffigurati sono tanto virili”. Il libro fotografico, stampato solo in 1500 copie, è sold out.

Il 3° episodio di The Last of Us, il più acclamato e amato dalla critica, è stato bombardato dalle critiche negative degli omofobi a stelle e strisce, che si sono catapultati su IMDB per far precipitare il punteggio ‘qualitativo’ a causa proprio della storia d’amore gay raccontata. Se l’episodio uno ha una valutazione di 9,3 basata su 49 mila recensioni, con l’1,2% delle recensioni ad una sola stella, e l’episodio due ha un punteggio di 9,2, con solo l’1,1% di recensioni ad una stella, tutto è magicamente cambiato con l’episodio tre.  “Long, Long Time” ha il maggior numero di recensioni di qualsiasi episodio, oltre 69mila, con un voto di 8,2 stelle e un enorme 24 percento delle recensioni ad una una sola stella.

https://twitter.com/gayearthbender/status/1619915158310256641?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1619915158310256641%7Ctwgr%5Ef62dc4f325f52687ad1b7e28fdda950de61a7f9a%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.queerty.com%2Fthe-last-of-us-star-nick-offermans-work-in-this-gay-photo-book-has-fans-falling-for-him-all-over-again-20230131

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24

Leggere fa bene

Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24