IMPRENDITORI OMO INSIEME A MILANO

di

Si terrà nel capoluogo lombardo dal 12 al 14 novembre il primo Meeting Europeo dei Gay Professionals. Intanto l’associazione italiana ha ottenuto il riconoscimento dell’Europa.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1535 0

Milano, cuore imprenditoriale del nord Italia ospiterà il primo summit delle più importanti associazioni di Gay Professionals d’Europa, in programma dal 12 al 14 novembre. L’evento è realizzato grazie all’impegno di PrIMO Network, la prima associazione di professionisti e imprenditori omosessuali del nostro paese. L’associazione, attiva da pochi anni, si è già fatta notare a livello continentale per la sua attività, e ha stretto numerose relazioni di collaborazione con le associazioni sorelle estere. Come riconoscimento di questo impegno, il 16 ottobre scorso, a Berlino, PrIMO Network Italiano è entrato ufficialmente a far parte di EGMA European Gay Manager Association, l’organizzazione ombrello che raggruppa le associazioni europee di Gay Professionals. Attualmente di EGMA fanno parte il tedesco Völklinger Kreis, l’austriaco AGPRo, il Network svizzero e L’Autre Circle dalla Francia.
Durante l’incontro berlinese sono state inoltre stabilite le linee di sviluppo dell’associazione, che concentrerà le sue attività sull’ambito del Diversity Management. Inoltre, è stata decisa l’ammissione anche delle associazioni di professioniste lesbiche laddove esistenti, ed è stato esteso l’invito all’associazione tedesca Wirtshafts Weiber.
Ma il prossimo impegno di PrIMO Network e delle altre associazioni sarà il meeting milanese, occasione unica ed irripetibile per dare un senso alla “ricchezza nella diversità”: dal 12 al 14 novembre assisteremo allo scambio di esperienze, di azioni, di risultati da parte di chi in Europa ha iniziato a esporre il proprio peso sociale in quanto gay e in quanto uomo o donna impegnati professionalmente in una attivita’.
Sono aperte le iscrizioni, ed è possibile visualizzare il programma o scaricare la brochure dell’evento.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...