PRONTI PER PARTIRE?

di

La bella stagione non è lontana e il modo migliore per non arrivare impreparati è quello di dare un occhiata al catalogo. Vi consigliamo le mete più hot...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
6490 0

Una delle passioni preferite dagli italiani è quella di programmare le proprie ferie. Da soli, in compagnia degli amici o del proprio compagno non c’è cosa migliore che guardare le guide turistiche e sognare di essere in posti meravigliosi, ideali per divertirsi, rilassarsi o lasciarsi travolgere dalla mondanità. Il modo migliore per farlo e non cadere in trappole che potrebbero rovinare i vostri sogni è quello di lasciarvi guidare dalle mani esperte di chi pensa al mondo gay vacanziero come fa Out Travel da vari anni e che proprio in questi giorni ha pubblicato un nuovo catalogo ricco di offerte per la prossima stagione. Vediamo cosa ci offre l’agenzia viaggi orientata al pubblico gay e lesbico.

La Toscana è stata la prima regione che nel suo statuto ha equiparato le coppie di fatto a quelle tradizionali, e proprio questa regione ospita la meta gay italiana per eccellenza, La Versilia, e in particolare Torre del Lago. Questa striscia di terra che si affaccia sul mar tirreno è accogliente e le sue strutture sono economiche ma soprattutto è una città ricca di luoghi, locali notturni e servizi che renderanno la vostra vacanza unica. Prendete il sole sulla spiaggia gay più affollata della penisola, la Lecciona, giocate a pallavolo coi vostri amici, o semplicemente rilassatevi, un aperitivo vi sta aspettando per refrigerare il vostro corpo al suono della musica di dj diversi ogni settimana. La serate vi sembreranno troppo corte e se capitate dal 9 al 13 agosto il Mardi Gras italiano dove migliaia di gay affolleranno il lungomare. Dormire vicini al centro del divertimento non è un problema, potrete infatti scegliere fra Hotel, B&B, campeggi, bungalow, e per chi non vuole rinunciare ai confort di casa propria l’offerta di Out Travel si estende da quest anno anche agli appartamenti. Bilocali o trilocali queste strutture sono dotate di soggiorno, angolo cottura, divano letto e servizi privati. Con giardino o terrazza, tutti hanno un posto auto privato o pubblico.

Se siete convinti che la Toscana sia la meta più adatta per voi potrete scegliere di passare una settimana a bordo di una barca a vela per una crociera fra la costa della regione e il suo bellissimo arcipelago. Il personale a bordo, assolutamente gay frendly, vi accompagnerà con l’esperienza e la professionalità tipiche di chi vive in questa terra dal mare pulito.

Scendendo più a Sud L’isola di Pantelleria vi aspetta con la sua inconfondibile spiaggia. La perla nera del Mediterraneo è la meta ideale per rimanere a contatto con la natura incontaminata

L’hotel che Out Travel consiglia è un “dammuso”, tipica abitazione dell’isola ricavata dalla pietra lavica e pensata per non disturbare il paesaggio tipico isolano. Fra i servizi che la struttura mette a disposizione ci sono un maneggio con purosangue arabi e un centro massaggi, per un soggiorno rilassante e lussuoso.

Un’ altra isola che si affaccia nel Mediterraneo è la croata Hvar.

Continua in seconda pagina^d

Un’ altra isola che si affaccia nel Mediterraneo è la croata Hvar. La cornice naturale è fra le più belle che si possa immaginare. Il mare è pulitissimo e la spiaggia gay è molto affollata. Ogni giorno le strutture dell’isola vi aspettano per ristorare il vostro corpo e farvi divertire a suon di musica . Chi ama lo sport non rimarrà deluso, è possibile infatti praticare tennis, vela, windsurf, mountain bike e altro ancora. I luoghi che circondano l’isola invece hanno nomi difficili da pronunciare per noi latini ma in compenso offrono paesaggi che meritano indimenticabili escursioni: Brac, Korcula, Vis.

Il catalogo di Out Travel non dimentica la meta gay per eccellenza: Gran Canaria. L’isola è da molti anni la meta scelta da gay e lesbiche per loro vacanze. Il clima, il paesaggio e la vita notturna attraggono persone da ogni parte d’Europa. La spiaggia gay è Maspalomas dove è possibile praticare il naturismo, ma alcuni dei numerosi hotel selezionati per voi permettono questa pratica anche a bordo delle loro piscine.

La Spagna continua ad affascinare e i suoi luoghi sono tappa obbligata per che decide di abbronzarsi nel clima mediterraneo. Sitges ad esempio dista 30 kilometri da Barcellona ed è diventato il simbolo del turismo gay giovanile europeo. La spiaggia centrale è ideale per sfoggiare il proprio fisico e semplicemente per ammirare quello delle migliaia di ragazzi presenti. Se invece preferite i luoghi appartati basta camminare pochi minuti per arrivare alla spiaggia più nascosta, dove le situazioni intriganti sono all’ordine del giorno. Tenerife, l’isola più estesa dell’arcipelago delle Canarie, ospita numerose spiagge frequentate da gay, ma la più grande e famosa è quella di Las Tejitas. Torremolinos dista tredici Kilometri dall’aeroporto di Malaga ed è la meta preferita dagli stessi spagnoli. Centro della vita gay è il centro commerciale La Nogalera. Ibiza si confermerà anche quest’anno come tempio mondano della vita notturna estiva, della musica house e della trasgressione. Non vi annoierete mai in questo luogo dove per decidere come divertirsi non c’è altro che l’imbarazzo della scelta: i locali sono numerosi specialmente a Figueretas dove tutto è raggiungibile a piedi.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...