Allenamento con le palle

Grandi piccole, colorate, schiacciate…per essere in forma bisogna affidarsi a loro, le fitball. Pilates, addominali, Yoga e massaggi adesso si fanno così, e l’istruttrice si chiama Youtube.

La sfera, in una forma o nell’altra, è da sempre protagonista indiscussa dello sport: dal calcio, al rugby, dalla ginnastica ritmica alle bocce. Complice soprattutto di sport virili, da tempo la palla è diventata amica anche dei più pigri o dei meno competitivi, quelli che ai giochi di squadra preferiscono lo sport individuale, come palestra, fitness o le più tranquille discipline Yoga. É la fitball che, nata negli States per scopi riabilitativi, si è imposta nel mondo del benessere come strumento indispensabile per migliorare l’allungamento dei muscoli, la tonificazione e soprattutto l’equilibrio.

Molto efficace per gli esercizi di isometria ma utilizzata soprattutto per gli addominali, la  fitball consente di raggiungere durante i classici cruch un’inclinazione maggiore della schiena, stimolando il lavoro della fascia addominale più bassa e garantendo muscoli d’acciaio. In PVC ultra-resistente si può trovare in dimensioni che vanno da 45 ai 75 centimetri, su internet come nei normali negozi di attrezzature sportive. La palla va gonfiata d’aria, possibilmente con l’ausilio di un compressore che permetta di raggiungere la pressione necessaria a sostenere correttamente il peso del corpo che su di essa viene "scaricato" come in assenza di gravità per poi essere restituito dal pallone sotto forma di energia. La forma sferica permette ai recettori neuro-muscolari di essere costantemente stimolati dalla ricerca dell’equilibrio del corpo. In questo modo la nostra muscolatura è costretta ad un lavoro continuo.

Ti suggeriamo anche  Conor McGregor chiede scusa per le frasi omofobe: "Ho sbagliato, ho tanti amici gay"

Per quanto riguarda lo Yoga, una disciplina basata sull’equilibrio che punta al rilassamento totale di corpo e mente, ha trovato nella Fitball una valida alleata che a sua volta, grazie alla tecnologia, ha ottenuto un ulteriore miglioramento. Si può, infatti, trovare in commercio un sostegno vibrante sul quale poggiare la sfera. Le vibrazioni prodotte vengono così trasmesse alla fitball, migliorando la sensazione di benessere e praticando un massaggio ancor più efficace sui muscoli di tutto il corpo.

Con pochi soldi – il costo di una comune palla Fit si aggira intorno ai 10 euro – è quindi possibile eseguire esercizi "total body" che possono mantenere il corpo in splendida forma e dare risultati paragonabili a quelli della palestra. È piuttosto facile trovare cofanetti che allegano alla fitball un DVD con le raccomandazioni di base sulla corretta postura da mantenere durante gli esercizi ma soprattutto sulla corretta esecuzione. Per fare questo è consigliabile mettersi davanti allo specchio e controllare che la schiena rimanga sempre ben diritta. In mancanza del DVD guida, basta scegliere la parte del corpo sulla quale ci si vuole concentrare e cercare su YouTube tra migliaia di video che con sottofondi musicali motivanti e bellissimi istruttori, riescono ad invogliare anche i più oziosi a lanciarsi nel mondo del fitness.