Berlusconi, gli audio: dal sesso non protetto al bacio lesbo

di

Spuntano nuovi audio delle conversazioni registrate tra il premier Berlusconi, Patrizia D'Addario e Gianpaolo Tarantini. Che le dice «Lui non usa il preservativo». Ancora nascosto lo scatto lesbo.

612 0

La "Beautiful" italiana si fa sempre più intricata. Proprio come

nella celebre telenovela alla famiglia di Eric Forester-Silvio Berlusconi, quando le acque sembrano calmarsi ecco che arriva qualcuno o qualcosa pronto a far tornare la burrasca. Scongiurato lo spauracchio che le foto scattate da Zappaddu a Villa Certosa e non ancora pubblicate da El Pais – fra cui ci sarebbe quella di un compiaciuto Berlusconi che sorride davanti ad un bacio saffico – potessero uscire nei giorni del G8, sono arrivati gli audio.

L’Espresso ha iniziato da ieri a pubblicare le registrazioni della escort Patrizia D’Addario nelle quali si sentono alcune conversazioni tra lei e Gianpaolo Tarantini (in foto), suo procacciatore, e tra lei e il premier. Alcune ci fanno entrare direttamente nella camera da letto di Silvio Berlusconi con tutti i dettagli del caso.

Così, tra situazioni che possono solo essere immaginate e frasi eloquenti che lasciano ben poco spazio all’immaginazione, scopriamo che il presidente preferirebbe farlo senza senza preservativo. Così almeno si evincerebbe dalle parole di Tarantini mentre spiega alla D’Addario come comportarsi in certi casi.

G: Mille ora già te li ho già dati … poi se rimani con lui … ti fa il regalo solo lui … ah … vedi che lui non usa il preservativo … eh

PDA: Ma non esiste una cosa senza preservativo … come faccio a fidarmi?

G: Ma … è Berlusconi …

PDA: Ma tu chi sei? Guarda che … sai quanta gente è rimasta …

G: Sai quanti esami fa lui?

PDA: Lo so, ma … sai … per noi donne è anche più bello … voglio dire … ma sentire una cosa del genere …

G: Tu puoi decidere, però lui non ti prende come escort, capito? lui ti prende come un’amica mia, che ho portato …

Dettagli, quelli trapelati sul sesso sicuro, che ci hanno fatto rimanere di stucco davanti a simili frasi e che ci hanno spinto, nonostante avessimo finora deciso di ignorare anche la vicenda chiaramente machista del bacio lesbo, di occuparci del caso. A rimanere incredula rimane anche – e quasi esclusivamente – la stampa estera. Evidentemente ci sono paesi dove il sesso sicuro viene preso sul serio. Lo sceneggiatore "premio Oscar" di Milk Dustin Lance Black, ad esempio, ha sentito di dover chiedere scusa pubblicamente per alcune sue immagini messe in giro da Perez Hilton che lo mostrano impegnato in scene di sesso privatissime senza preservativo. Lettera pubblica di Black: "Più che l’imbarazzo delle immagini di sesso, mi spiace per il messaggio negativo che queste possono comunicare a chi le vede. Mi scuso, e sento di non poterlo fare abbastanza, perché è importante fare sesso in maniera responsabile."

Ma qua mica siamo in America. E questi non sono attori di una telenovela.

di Daniele Nardini

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...