La moda dei giovani americani: il botulino post adolescenza

di

Piacere, piacere, piacere. Quella dei ragazzi americani appena usciti dalla High School è una vera e propria ossessione. prima dei 25 anni meglio spararsi in fronte il botulino.

872 0

Quando si è nell’età postadolescenziale, quella che va dai 19 ai 25 anni, si ha poco di cui preoccuparsi se non trovare i primi lavoretti o meglio ancora cercare di laurearsi, con calma, si intende. Ecco dunque che la spienseratezza cede il posto ad un’unica preoccupazione: Avere storie, possibilmente brevi e numerose. Cercare di piacere il più possibile ai coetanei.

Il blog gay di opinione "Queerty" ne parla come un vero e proprio problema: raggiungere la bellezza a tutti i costi è la vera ossessione dei ragazzi e delle ragazze appena uscite dalla High School, ecco perché le operazioni di iniezione del botulino raggiungono numeri sempre più elevati. Prima dei 25 anni ragazzi e ragazze trovano utile spararsi nella pelle la sostanza paralizzante, soprattutto contro le uniche rughe che possono insorgere a quell’eta, e cioè quelle sopra la fronte.

La botox-mania non è però l’unica operazione light di chirurgia estetica (quelle hard (mastoplastica, rinolastica ecc non vengono nemmeno prese in considerazione). Fra gli interventi più gettonati dagli americani ci sono peeling chimico, microdermoabrasione e depilazione definitva.

Ma nel paese dove ci sono concorsi di bellezza pensati per i bambini (guardate il film "Little Miss Sunshine" se non lo avete ancora visto) non è poi così stupefacente.

Leggi   Matrimoni e adozioni gay, il Corriere dà voce ai giovani italiani: ecco le loro risposte
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...