Chi sono io? Un kit per andare a scuola senza paura

Il progetto di Rete Scuola di Arcigay è un adorabile vademecum per parlare di diversità con adulti e giovani.

ascolta:
0:00
-
0:00
arcigay
arcigay
2 min. di lettura

Andare a scuola non è sempre una passeggiata, soprattutto se sei queer.

Non per reiterare la solita storia che ci vuole bullizzatə, tristi, e isolatə sin da piccolə, ma senza delle istituzioni preparate ad accogliere ogni diversità, la difficoltà è sempre dietro l’angolo.

Che sia il sempre verde bullismo o l’incapacità di saper rispondere ad una domanda semplice e lecita come: chi sono io?

Si chiama proprio così il kit online, realizzato insieme alla Rete Scuola di Arcigay e con il contributo di Sephora Italia, che risponde a tutte le domande delle nuove generazioni, che forse fino a qualche anno fa non ci permettevamo neanche di fare: posso essere chi sono davvero a scuola? Cos’è e qual è il mio genere? Qual è il mio ruolo di genere? Chi mi piace? Come mi sento?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arcigay – Associazione LGBTQIA+ (@arcigay)

Domande legittime ma quando sei una persona queer o appartieni ad una categoria marginalizzata possono generare più dubbi e spaventi del necessario: i più grandi non sanno dove mettere le mani, che siano i docenti o i tuoi genitori, e l’effetto collaterale è tenertelo per te,  reprimendo quello che dovresti esplorare.

Proprio per questo il vademecum pone un occhio di riguardo a quegli argomenti che ancora oggi – ahinoi – sembrano di nicchia: da cosa fare dopo il coming out a che cosa sono le carriere alias (più urgenti che mai dopo la presa di mira del governo).

Ma anche le tante sfumature diverse della nostra sessualità, identità di genere, e cosa significa essere una famiglia quando non ci sono ruoli di genere pre-impostati.

Oltre ai fenici o le tabelline, possiamo imparare anche parole come patriarcato, eteronormativa, cisgender, grassofobia, abilismo, intersezionalità e tante altre che non possiamo relegare ad una ‘bolla’ d’attivisti, ma porre alla basi di ogni formazione.

Un piccolo grande itinerario per guidare i dubbi, permettere un dialogo partendo dalle mura scolastiche, e ridurre ogni paura.

Insegnanti e genitori spesso si possono trovare senza strumenti di fronte alle domande o alle rivelazioni dellə studenti rispetto alla propria identità sessuale” spiega Marta Rohani, coordinatrice del progetto e delegata alla scuola nella segreteria nazionale dell’associazione ArciGay “Questa è una risorsa piccola ma fondamentale, che non assolve al bisogno educativo che emerge su questi temi nella comunità scolastica, ma che indica un paradigma di accoglienza e di ascolto importantissimo in questa fase”.

Potete scaricare l’intero kit a questo link

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24

Continua a leggere

Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24
BARBIE (2023)

Ma Barbie è stato davvero snobbato agli Oscar?

Culture - Riccardo Conte 24.1.24
Gen Z musica dipendenza

La Gen Z è dipendente dalla musica: “È una terapia per il benessere mentale e fisico”. Ma Spotify aumenta le tariffe

Musica - Emanuele Corbo 4.4.24
BigMama Sangue Sono fiera della mia queerness

BigMama “Sono fiera della mia queerness, è un punto fondamentale della mia vita” – VIDEO

Musica - Mandalina Di Biase 8.3.24
Pride Christmas Nutcracker (TARGET)

Schiaccianoci queer e Babbo Natale in sedia a rotelle? È subito polemica

News - Redazione Milano 28.11.23
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
Liberazione 25 Aprile

Il Fascismo è ancora tra noi: non ci fermeremo, non ci fermeranno. Buona Liberazione a tuttə!

Culture - Giuliano Federico 25.4.24
Chiara Ferragni con il volto martoriato nel post con cui Profit Ways ha pagato Meta per sponsorizzare le criptovalute

Il volto martoriato di Chiara Ferragni in un violento post Instagram

News - Redazione Milano 8.1.24