VI DIRO’ COSA PENSO DEL GRANDE FRATELLO

di

Un lettore domanda al nostro Fabio Canino un'opinione sul programma-spia più seguito della tv. E la jena passa in rassegna tutti gli abitanti della casa-prefabbricato: da Rocco che...

616 0

Carissimo Fabio, io non ti conosco personalmente ma in realta’ mi sembra di conoscerti dai tempi in cui facevi Macao, quando prendevi in giro la Parietti facendomi ridere da matti!! Volevo sapere da te cosa ne pensi della trasmissione di Canale 5 "Il Grande Fratello" che fa tanto discutere e sopratutto chi manderesti via da quella casa. Spero proprio in una tua risposta.

Mattia – Enna.

P.S. Mia sorella ti ha visto per strada a Roma

Carissimo Mattia, devi sapere che mi ero ripromesso di non rispondere alle lettere che chiedevano opinioni sul "Grande Fratello", visto che non c’è giornale, televisione, parrucchiere, estetista dove trovi qualcuno che abbia da dire la sua su questo argomento e io non volevo uniformarmi. Chiaramente però, essendo una persona assolutamente incoerente, eccomi qua a rispondere!

Dunque, non mi soffermerò sulla qualità o meno del programma, anche perchè in televisione non vedo un livello qualitativo talmente alto dal far gridare allo scandalo per questo format olandese. Devo dire però, che se non fosse in prima serata su canale 5, ma magari più tardi, in seconda serata, e lo psicologo (lo sai che c’è uno che segue costantemente i ragazzi?) avesse più possibilità di spiegare i meccanismi ( e quindi le motivazioni) comportamentali degli abitanti di quel prefabbricato, potrebbe essere più interessante,credo.

Per quanto riguarda gli abitanti di quella casa, invece, ho qualcosa da dire.

Inizio con quello che ha il terrore di essere considerato gay, Rocco. Quello con i capelli sempre unti, per intenderci: Che fa finta di essere buono e bravo e naturale (invece con un occhio sempre attento alle telecamere) che spera di diventare chissà che! E’ arrivato addirittuta a chiedersi ,in uno dei pochi momenti di verità, "e se quando esco da qui nessuno mi riconosce!?.." Poveretto, costretto a far finta di volersi fare Marina (forse la più disponibile a rendere felici gli abitanti maschi della casa…)per dimostrare che non è gay!

Stia tranquillo Rocco, i gay avranno tanti difetti, ma hanno un innato buon gusto!!

Stenderei un velo pietoso sulla coppia Pietro (se ne è parlato già troppo) e Cristina. Quest’ultima zitta- zitta, sensibile- sensibile, triste-triste…scopa come pochi!!! Vorrei invece soffermarmi su la persona più detestabile, fascista e falsa che la televisione abbia mai presentato dopo Umberto Bossi: Lorenzo. Non so se lo hai sentito, caro Mattia, ma questo "bravo ragazzo " veneto, quando gli è stato chiesto quale vip detestasse ha così risposto più di una volta: "Gad Lerner, perchè è frocio ed Ebreo!" Mi sembra che questo non abbia bisogno di commenti. Spero solo che quando verrà "nominato" per uscire dalla casa, tutti i lettori di questa rubrica, telefonino per cacciarlo via! E’ a dir poco scandaloso che nessuno abbia detto niente al riguardo!!!

Sergio invece, è un ragazzo carino. e basta. Mancano all’appello Salvo, il pizzaiolo padre di famiglia che-sente-tanto-la-mancanza-della-moglie-e-del-figlio; e Maria Antonietta, con la voce e l’ingenuità (?) di Valeria Marini.

Ma c’è una domanda che voglio sottoporti prima di salutarti: Non era meglio mettere i partecipanti del "Grande Fratello" nei containers dei terremotati Umbri, e i terremotati Umbri nel prefabbricato del "Grande Fratello"!?…Un bacione a te, alla Sicilia e a tua sorella che mi ha visto a Roma! Fabio

di Fabio Canino

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...