LA VERA STORIA DI JOEY STEFANO

di

Al teatro Colosseo va in scena la storia vissuta di una delle pornoster gay più amate, morto a 26 anni per un letale mix di droga. Uno spettacolo...

3758 0

Dopo il grande successo della scorsa stagione, torna a calcare il palcoscenico la vera storia di Joey Stefano. Uno spettacolo da non perdere.

Joey Stefano era uno dei pornostar gay più amati e popolari ed è morto a 26 anni, nel novembre del 1994, a causa di un mix letale di varie droghe. A lui è dedicato “Homme fatale”, per la regia di Bruno Montefusco, al teatro Colosseo di Roma dal 31 ottobre al 19 novembre.

Attraverso una serie di flashback ci viene raccontato il dualismo fra il personaggio di Joey che vive una realtà frenetica di video, foto e strip nei locali di tutti gli Stati Uniti, e la persona Nicholas Anthony Iacona (il suo vero nome) pieno di debolezze, di nevrosi, tormentato dal desiderio di colmare un vuoto interiore e vittima del tunnel della droga. Uno spettacolo a tinte forti, senza ipocrisie, che non vuole nascondere nulla di una storia vera, tragica, di un ragazzo che a suo modo, e forse suo malgrado, è diventato un mito. A interpretare Joey c’è il bravo attore Ivan Lucarelli, che ha anche adattato il testo su cui recita, scritto da Barry Lowe e tradotto in italiano da Fabio Canino. Lo spettacolo è vietato ai minori di 18 anni.

Homme Fatale “LA VERA STORIA DI JOEY STEFANO”

di Barry Lowe

Traduzione Fabio Canino

Adattamento di Ivan Lucarelli

con

IVAN LUCARELLI

Scene Giovanni Di Mascolo

Costumi Patrizia Fasano

Regia BRUNO MONTEFUSCO

PAOLO LANFREDINI Produzioni

in collaborazione con l’Associazione Culturale BEAT 72

Teatro Colosseo (Ridotto) di Roma – Botteghino tel. 06/7004932

da martedì 31 ottobre a domenica 19 novembre 2000

alle ore 22.15 (domenica ore 17.00) – Prezzo unico £. 25.000

VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...