TENNIS E VOLLEY, STRANI MOVIMENTI

di

A Palermo, dopo l'israeliana Shaposhinkov e la belga Wouters anche Annalisa Cadè decide di andarsene dalla Rio Marsì. Tre giocatrici nel giro di pochi giorni. Un'epidemia senza apparenti...

759 0

Lo apprendiamo dal Giornale di Sicilia: Il giorno dopo la seconda vittoria nella serie A-1 femminile di pallavolo contro Reggio Emilia, Annalisa Cadè, libero della Rio Marsì ha chiesto e ottenuto la rescissione del contratto. Naturalmente la spiegazione ufficiale esiste ed è la solita: "motivi personali", ma il fatto di essere stata preceduta pochi giorni prima sia dalla collega belga Wouters, che dall’israeliana Shaposhnikov, passata al Reggio Calabria, ci lascia al quanto perplesse. Sappiamo bene quanto sia difficile l’ambiente sportivo femminile e ci chiediamo se tanto mistero non dipenda dal fatto che i veri motivi possano toccare la sensibilità delle ragazze che potrebbero aver subito un torto. Resta il fatto che la Rio Marsì si è fatta un autogol mettendo in difficoltà anche il gruppo che ora dovrà fare a meno delle tre giocatrici.

Consoliamoci con un’altra notizia che riguarda la pallavolo di casa nostra: E’ nata la Euopean Champions League a cui parteciperanno Roma e Treviso per gli uomini e Reggio Calabria e Modena per le donne. Prendendo esempio da calcio e basket, la Lega avrà un discreto portafoglio in premi, tv e sponsor, con il quale si appresta a iniziare una nuova esperienza per il volley. Sia le squadre femminili che quelle maschili saranno sedici, due i miliardi di montepremi per una manifestazione che partirà a dicembre e si concluderà a marzo. Lì si conoscerà chi avrà l’onore di portare lo scettro di regina d’Europa e naturalmente le squadre italiane saranno in prima fila nella corsa alla conquista del trofeo anche se bisogna tener conto, per quanto riguarda R.Calabria e Modena, che l’inizio di stagione non è apparso dei migliori.

Ma passiamo a un altro sport che sta vivendo un momento critico in campo femminile: il tennis. A New York, il Masters è partito senza Serena e Venus Williams, ma anche Mary Pierce e Anke Huber, di cui si fa un gran parlare a causa di ritiri e certificati medici per infortuni veri o presunti. Insomma, secondo alcuni quotidiani sportivi il Medison Square Garden sarà molto probabilmente mezzo vuoto per l’intera durata della manifestazione e questo clima terrorizza non poco gli organizzatori che si son visti arrivare anche il ritiro della nostra amatissima Amelie Mauresmo – causa problemi a una gamba – che si è detta comunque

dispiaciuta di non poter partecipare. Credete che possa bastare? Eh, no. Alle infortunate aggiungiamo Monica Seles, Sandrine Testud e Arantxa Sanchez, che però sono presenti. Ora, la coppia Davenport-Hingis è superfavorita anche se con poco gusto, e però non si sa mai, a questo punto tutto può ancora succedere. E Anna Kournikova? Passa un brutto guaio, come dicono a Napoli, il suo ex allenatore va dicendo i giro che è indisciplinata e per questo perde, che gli organizzatori dei tornei

femminili la vezzeggiano oltremodo dato il suo fisico avvenente e quindi, pur avendo il talento per essere tra le cinque migliori al mondo, è destinata a scivolare su qualche buccia di banana di troppo. Giudizi duri, eppure vince sulla Capriati due set a zero e, non c’è che dire, guardarla è un gran piacere!

A questo punto, non ci resta che continuare a seguire appssionatamente il torneo per quanto ci è possibile, sperando che qualcosa di inaspettato possa accadere, che so, magari che la meno osservata vinca su tutte e torni a casa con un gruzzolo inaspettato. Oppure che la Higins annunci di volersi fare suora e quindi decida di donare il premio a un orfanatrofio, oppure…ma sì, quando si tratta si sport

miliardari, speriamo che tanto denaro non serva a curare soltanto le povere tenniste stanche e che fuori dal Medison un folto popolo di barbone riesca ad arraffare quel che resta dell’oro.

Leggi   Rugby e sport mostrano i denti contro l'omofobia

Qui di seguito riportiamo la lista degli incontri di singolare del Chase Championships:

Martina Hingis b. Julie Halard 6-2 6-3

Nathalie Tauziat b. Amy Frazier 6-3 6-2

Conchita Martinez b. Elena Likhovtseva 2-6 6-4 6-3

Anna Kournikova b. Jennifer Capriati 6-4 6-4

Amanda Coetzer b. Chandra Rubin 6-2 6-1

Sandrine Testud c. Monica Seles

Kim Clijsters b. Arantxa Sanchez 7-5 6-4

Elena Dementieva c. Lindsay Davenport

di jaguar

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...