Foto

Minacce di morte all’artista che mescola i generi nel folklore sardo

La sovversiva mostra fotografica di Alessandra Garau nell'ambito del Sardegna Pride: "Andrò avanti più di prima".

ascolta:
0:00
-
0:00
Alessandra Garau progetto fotofrafico ARE sassare sardegna prede 2022
Alessandra Garau progetto fotofrafico ARE sassare sardegna prede 2022
2 min. di lettura

Alessandra Garau è una fotografa di Sassari, da sempre interessata a raccontare attraverso le immagini il folklore locale: sfilate, carnevali, maschere, e abiti ben radicati all’interno della cultura sarda. Ma lo sguardo di Garau vuole partire dalle origini per rovesciarne i costumi, riscoprendole di nuovo attraverso una veste nuova e libera da precostrutti. È così che è nato AЯE– progetto fotografico promosso dal MOS (Movimento Omosessuale Sardo) – che celebra la tradizione e al contempo sfida delle regole che nessuno ha mai scritto ma imposto per decenni: “Per me tutte le parole più belle finiscono are” racconta Garau “Sognare, volare, narrare, fotografare“.

ARE
ARE di Alesandra Garau

Accompagnata dallə modellə Eleonora, Fabrizia, Antioco, e Michele, Garau ha preso gli intoccabili abiti tradizionali e fatto indossare gonne e coprifuoco a uomini con tacchi a spillo e pantaloni di fustagno – “tipici della virilità maschile sarda” – alle donne. Una scelta mossa dal desiderio di raccontare una realtà che esiste ma rimane ancora relegata ai margini del territorio sardo: “Mi sono esposta per dare voce alle persone che non hanno ancora il coraggio, che vivono delle situazioni che non permettono loro di essere ciò che sentono veramente di essere”. Insieme ad Alessandra Garau ha collaborato Antonella Carta, braccio destro del progetto,  unica disposta a prestare e curare gli splendidi costumi di scena, in quanto nessuno nel paese era disposto a supportarlo

Se da una parte l’iniziativa di Garau e Carta è stata accolta con amore e supporto, dall’altra ha sollevato un polverone di polemiche, frutto della mentalità più chiusa e arcaica: tra insulti di ogni tipo a minacce di morte, Garau è stata accusata di aver infangato e ridicolizzato la tradizione e i costumi locali, in una reazione a catena che ha dato spago a tutto il bigottismo del luogo: “Mi dispiace dirlo perché sono una sarda e son fiera di esserlo, ma la Sardegna è indietro di vent’anni rispetto il resto d’Italia“. Quando il fatto è arrivato sulle pagine del giornale locale, Nuova Sardegna, le hanno detto di voler utilizzare l’omofobia come pretesto per farsi pubblicità. Ma Garau non ha intenzione di fermarsi: il suo progetto, coraggioso e abbastanza potente da destabilizzare le norme della tradizione, inizia a farsi strada ovunque. “Ora sono ancora più motivata di prima” dice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandra Garau (@alegarau81)

Con AЯE Alessandra Garau cattura l’amore per la terra in cui è nata e ne riscrive la storia, celebrando e mettendo al centro chi non trova mai posto: identità e corpi che danzano troppo liberi e fieri per piegarsi alla rigidità delle convenzioni.

AЯE è solo uno dei vari eventi che accompagneranno il Sardegna Pride del 2 Luglio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Peter Gallagher di Grey's Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO) - Peter Gallagher di Greys Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn - Gay.it

Peter Gallagher di Grey’s Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO)

Culture - Redazione 19.6.24
Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video - Johan Floderus il diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran e chiede la mano al fidanzato il dolcissimo video - Gay.it

Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video

News - Redazione 19.6.24

Hai già letto
queste storie?

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l'iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba - Fabio Tuiach a processo - Gay.it

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l’iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba

News - Redazione 13.6.24
Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara - abruzzopride pescara - Gay.it

Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara

News - Redazione 8.4.24
belluno pride 2024, sabato 13 luglio

Belluno Pride 2024: sabato 13 luglio

News - Redazione 25.3.24
Unione Europea LGBT Italia

L’Italia non firma la dichiarazione dell’UE a favore dei diritti LGBTI+ perché somiglia al Ddl Zan e include l’identità di genere

News - Redazione Milano 17.5.24
Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un'aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO) - Da Se Zna Serbia - Gay.it

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un’aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO)

News - Redazione 8.3.24
Malika Ayane madrina del Napoli Pride 2024: "Profondamente orgogliosa" - Malika Ayane - Gay.it

Malika Ayane madrina del Napoli Pride 2024: “Profondamente orgogliosa”

News - Redazione 23.4.24
Rossario Lonegro Terapie RIparative - BBC

La Bbc intervista Rosario Lonegro, italiano sottoposto all’orrore delle terapie di conversione: “Il periodo più buio della mia vita”

Corpi - Francesca Di Feo 5.6.24
modena pride 2024 intervista

Intervista a Modena Pride 2024: “I diritti o sono di tuttə o si chiamano privilegi”

News - Gio Arcuri 23.5.24