Antartide, primo storico Pride al Polo Sud

E’ Onda Pride persino in Antartide.

Giugno, mese dell’orgoglio LGBT, è alle porte e al Polo Sud dieci persone hanno deciso di celebrarlo attraverso il primo storico Pride dell’Antartide.

Il gruppo è attualmente impegnato nella stazione McMurdo, negli Usa, a circa 850 miglia (1368 km) dal Polo Sud. Tra pochi giorni l’intero Continente sarà avvolto nell’oscurità per 24 ore al giorno. I 10 temerari si sono quindi messi in posa con la bandiera rainbow per anticipare l’arrivo del buio, diventando presto virali.

Perché non scattare questa foto e far vedere a tutti che c’è una strana rappresentanza anche alla fine della Terra“, ha detto Shawn Waldron a New Now Next. I lavoratori LGBTI della stazione ospitano eventi queer ogni due settimane. Non contenti, hanno rivelato che organizzeranno un evento Pride più grande e ufficiale proprio nel mese di giugno.

Evan Townsend, che lavora nelle cucine stazione, voleva fotografare la bandiera per mostrare ai giovani LGBTI che possono andare ovunque. Attualmente ci sono circa 133 persone che vivono all’interno della stazione McMurdo, ma da ottobre a fine febbraio diventeranno circa 900.

Nel marzo 2016 il gruppo Planting Peace definì l’Antartide primo “Continente amico della comunità LGBT” al mondo. Il suo presidente, Aaron Jackson, viaggiò per tutto il Continente con la bandiera arcobaleno.

Ti suggeriamo anche  Roma Pride 2019, l'8 giugno per celebrare i 25 anni della parata